I ventilatori USB funzionano davvero? Ecco prezzi, vantaggi e svantaggi

Conviene davvero acquistare un ventilatore USB? Ecco i possibili vantaggi e svantaggi dell'acquisto

ventilatori.jpg

Comprare dei ventilatori USB comporta svantaggi e vantaggi. Rispondiamo anzitutto alla prima domanda: questi ventilatori funzionano davvero, eccome se funzionano; ma non aspettatevi certo prestazioni simili a quelle di un ventilatore senza pale.

Ricordate, infatti, che parliamo di aggeggi che dipendono dal PC tramite porta USB e che una porta USB, in genere, eroga una potenza di 2.5 Watt (quando un ventilatore ordinario ne consuma minimo 40 all'ora); è chiaro, dunque, che un ventilatore USB avrà per forza una potenza ridotta e che quindi avvertirete il refrigerio solo se resterete a pochi centimetri di distanza: massimo cinquanta, su per giù.

Il vantaggio di acquistare un ventilatore USB sta nel prezzo - costano anche 5 euro -, nel relativo consumo e nella possibilità di spostarlo facilmente. Tra gli svantaggi, purtroppo, ricordiamo che non sempre il ventilatore USB è dotato di un sistema per gestire i picchi di assorbimento, e questo potrebbe causare un danno alla porta USB o al computer stesso: sempre meglio collegarlo, insomma, a un hub USB esterno! A voi la scelta!

Fonte foto | Pixabay.com

  • shares
  • Mail