Sony entra nel mercato dei droni con Aerosense: i primi robot entro il 2016

Sony ha fondato una nuova società con ZMP per la realizzazione di droni

mano-di-robot.png

Sony ha deciso di investire sui droni, e questo non può che entusiasmarci, visto che l'azienda ha dalla sua parte anni di esperienza e ha sempre lavorato con indiscutibile cura; è stato siglato un accordo con ZMP di Tokyo per la fondazione della nuova società Aerosense e i risultati arriveranno anche subito: pare che i primi droni voleranno entro il 2016.

Sony, da parte sua, s'impegnerà a fornire servizi per la videosorveglianza e la verifica di infrastrutture difficilmente controllabili da terra; ZMP, invece, ha tutto un suo know how in quanto a robotica e sicuramente darà il suo notevole contributo alla realizzazione di nuovi capolavori: l'obiettivo non è tanto quello di vendere droni quanto quello di vendere servizi sfruttandoli.

Il fatto che Sony si sia lanciata in questo mercato forse era da mettere in conto: si tratta di un business nuovo, all'interno del quale nessuno ha ancora un certo monopolio, e comunque l'azienda necessita di intraprendere nuove strade, visto che il settore smartphone e tablet non le sta assicurando grandi guadagni. Vi terremo aggiornati.

  • shares
  • Mail