Japon: robot capace di trasformarsi in vettura

Il tema della flessibilità domina la scena, non solo sul mercato del lavoro. Anche la tecnologia punta con decisione a questo obiettivo.

In Giappone è stato ideato un robot che in pochi secondi può trasformarsi in una specie di automobile. Il progetto reca la firma di J DeiteBrave e Asratec, imprese del Sol Levante operanti nel settore delle alte tecnologie.

Consentitemi di dire che un lavoro del genere poteva giungere solo da quel paese. Nel mio immaginario personale, infatti, la parola robot si lega naturalmente all'universo nipponico. Potrei anche sbagliarmi, ma credo che le mie sensazioni non siano fuori dal mondo.

Questo non vuol dire che altri siano privi di competenza, anzi, l'eccellenza si tocca con mano in diverse nazioni, Italia compresa. Il fatto, però, è che la coniugazione viene più naturale pensando al Giappone.

Il progetto in esame è stato battezzato J-Deite Ride. Si tratta di un robot alto 3,5 metri che può essere trasformato in auto a velocità stratosferica: solo dieci secondi (sic!). Come se non bastasse, il veicolo è in grado di viaggiare fino a 60 km/h, con due persone a bordo. Sono numeri che lasciano a bocca aperta, segnando una nuova frontiera in termini di versatilità operativa. La gestione può essere anche fatta a distanza, con un telecomando. A questo punto è lecito interrogarsi su come si comporti questo robot...nella sua missione, diciamo, istituzionale.

Ne sapremo di più nel 2017, quando avverrà la sua presentazione ufficiale. Gli ideatori parlano solo di una vetrina in termini di capacità creativa, senza commercializzazione all'orizzonte. Al momento esiste una versione più piccola, perfettamente funzionante. E' quella del video.

Via | Generation-nt.com

  • shares
  • Mail