Google Jump: 16 videocamere GoPro per la registrazione di contenuti VR

Nel corso della conferenza I/O, Google e GoPro hanno presentato un nuovo sistema per la creazione di contenuti dedicati alla realtà virtuale. Un gadget composto da 16 fotocamere registra video a 360°.


gopro-google-jump

Come molti sapranno in questi giorni (28 e 29 maggio) sta avendo luogo la conferenza Google I/O, evento annuale dedicato agli sviluppatori ed ai vari ecosistemi legati alle piattaforme della compagnia di Mountain View.

Nel corso del keynote principale tra i vari argomenti toccati è arrivato ovviamente anche il turno della Realtà Virtuale. Tra i progetti più in vista di Google al momento si trova quello di Cardboard, un sistema super-economico per la realtà virtuale costituito da un visore in cartoncino che ospita lo spazio per uno smartphone, cuore dell'esperienza VR.

Google ha presentato la seconda versione, ri-progettando l'headset per ospitare smartphone con display da 6 pollici ed aggiungendo al Software Devlopment Kit il supporto per piattaforma iOS estendendo dunque la compatibilità all'iPhone.

È stata inoltre data dimostrazione di un nuovo gadget atto a semplificare e promuovere la creazione di contenuti VR. Questo sistema è stato sviluppato da GoPro e rappresenta attualmente la prima soluzione diretta per la registrazione di simili contenuti.

L'impianto consiste in 16 videocamere GoPro Hero4 combinate in circolo per poter registrare panoramiche a 360° i cui fotogrammi vengono poi uniti senza soluzione di continuità tramite software.

Non si tratta di un prodotto destinato al commercio a livello consumer per il momento ma verrà invece indirizzato agli YouTuber di maggior rilievo che intendono accodarsi alla visione di Google della realtà virtuale.

Il video dimostrativo da una buona idea del risultato di cui si può godere anche senza l'ausilio di un visore per la realtà virtuale.

Via | TechCrunch

  • shares
  • Mail