Phree: penna digitale che dialoga con i dispositivi Bluetooth

L'impatto dirompente delle nuove tecnologie non ha soppiantato l'uso della penna, che assume però nuove vesti, molto sofisticate.

Phree è una penna digitale che trasforma tutto in carta. Qualsiasi superficie diventa un'area di lavoro, dove incidere lettere, parole, frasi, schemi, disegni e quant'altro si desidera.

Continuare ad un utilizzare un classico strumento di scrittura ha il suo fascino, non solo sul piano del romanticismo. A favore della pratica giocano pure la naturalezza dell'uso, l'immediatezza e i benefici effetti psicologici.

Il limite, fino ad oggi, era rappresentato dalla necessità di avere uno schermo o una superficie di carta dove incidere i frutti del lavoro composto a mano. Ora è in corso una raccolta fondi su Kickstarter per un prodotto che libera da questi vincoli, trasformando il mondo intero in una superficie di scrittura.

Phree è un piccolo interferometro 3D, che legge il movimento in base ad alcune misurazioni. Quando viene accoppiato via Bluetooth ad un dispositivo, trasferisce ad esso i contenuti prodotti in fase di scrittura (disegni e colorazioni comprese). Questa penna funziona su qualsiasi superficie: un tavolo, il cruscotto della propria auto, un muro, il volante, i propri pantaloni e...chi più ne ha più ne metta.

Grazie a un display, può essere utilizzata anche come auricolare e strumento di messaggistica. Niente male vero?

Via | Slashgear.com

  • shares
  • Mail