Usare l'Orbotix come un controller 3D

gallery Orbotix Sphero pronto

Avevamo già parlato negli scorsi mesi del piccolo divertente Orbotix Sphero, una sfera semovente che si può controllare con un tablet o uno smartphone. Con il nuovo software in arrivo, si può fare il contrario e trasformare uno Sphero in una sorta di controller 3D e device per la realtà aumentata, allo scopo di giocare su Android ed iOS.

Engadget ha avuto la fortuna di giocare con lo Sphero con un videogioco chiamato Exile, una sorta di sparatutto con astronavina alla R-Type. Per quanto possa sembrare controintuitivo l’Orbotix Sphero si è rivelato un controller estremamente preciso nelle mani dei giornalisti. Inclinando la sfera, l’astronave si spostava per o schermo girando a 360°.

Collegato via Bluetooth ad un apparecchio dotato del sistema operativo di Google oppure al concorrente Apple, Sphero è un semplice giocattolo radiocomandato. Forma sferica a parte, è solo uno di tanti simili accessori. Grazie alla nuovissima Augmented Reality Engine, però, si può usare la telecamera del proprio tablet per individuarlo ed aggiungere allo schermo degli elementi grafici ad interagire con lo Sphero.

La demo non è ancora nulla di che, un dinosauro 2D che segue la palla, ma il rilascio della SDK potrebbe facilmente cambiare le carte in tavola. Se consideriamo che il multiplayer sarà preso in considerazione sin dall’inizio è possibile che presto esca qualche gioco molto divertente ed originale.

gallery Orbotix Sphero pronto
gallery Orbotix Sphero pronto
gallery Orbotix Sphero pronto

Via | Engadget

  • shares
  • Mail