Clambook trasforma uno smartphone Android o un iPhone in un laptop

galleria Clambook

Il Clambook ha fatto la sua comparsa sulla stampa specializzata come una bomba: si tratta di un accessorio che può letteralmente trasformare uno smartphone Android oppure un iPhone in un laptop. Una declinazione un po' più personalizzabile dello stesso concetto del Padphone di Asus.

Ci sono scarsissimi dettagli utili per comprendere il suo funzionamento, solo qualche dichiarazione del futuro produttore Clamcase, ben noto per alcuni gusci protettivi che aggiungono funzioni “da laptop” ai tablet.

Da quanto viene detto e quello che si può dedurre da un’analisi visiva, si tratta di un vero e proprio “laptop separato”, che di suo non ha alcun potere computazionale ma può essere connesso a Android o ad un iPhone. Con il Clambook si potranno vedere i video con un display di dimensioni maggiori - E scommetto che giocare diventerà un’esperienza tutta nuova.

Sebbene il Clambook sia sottilissimo, c’è lo spazio per un sistema 3D Cinema Sound ed una tastiera completa, che è anche dotata di un po’ di tasti specifici per Android. Sotto ad essa c’è un trackpad che supporta tutte le funzioni touch del nostro smartphone di fiducia (il display del Clambook non è touch). Se vi chiedete come avvenga la connessione, beh, il cavo usato è un MHL.

Se invece avete dubbi su come sia possibile usare un apparecchio come questo in congiunzione con un iPhone, allora non siete i soli. Mentre Android può tranquillamente inviare tutti i dati necessari e riscalare lo schermo, con iOS risulta tutto più complesso - Probabilmente userà il mirroring di AirPlay e delle app apposite. Poi ci sarebbe da risolvere il problema della GUI, in modo da farla funzionare con il trackpad: un lavoro piuttosto impegnativo.

Per il momento, comunque, il Clambook è solo un prototipo. Anzi, solo una serie di immagini e progetti futuri.

galleria Clambook
galleria Clambook
galleria Clambook
galleria Clambook
galleria Clambook

Via | The Verge | Lilliputing

  • shares
  • Mail