Netbook o tablet con tastiera?

Asus Transformer Prime

Tempo fa abbiamo parlato delle ragioni che dovrebbero spingere chi ha intenzione di acquistare un laptop ad aspettare almeno il prossimo autunno, quando le novità che ronzano nell'aria grazie a rumors e ad annunci più o meno ufficiali, dovrebbero diventare realtà. Tuttavia c'è chi, come la sottoscritta, ha necessità di acquistare subito qualcosa di nuovo, per cause di forza maggiore.

Fino all'altro ieri ho lavorato con un netbook Asus, estetica SeaShell bianca, con finitura lucida e brillante, piacevolissima anche al tatto; specifiche tecniche entry-level, ma decisamente adatte allo scopo. Purtroppo però, quando la tecnologia decide di abbandonarti, lo fa da un momento all'altro senza avvisarti; dunque ora mi ritrovo con un Asus Eee Pc morto e un dispositivo da dover acquistare. Subito.

Ho girato diversi negozi di elettronica, reali e virtuali. L'idea era quella di acquistare nuovamente un netbook, che per quanto dichiarato quasi defunto come categoria, continua a tornare utile a chi come me necessita di un portatile a tutti gli effetti da poter utilizzare on-the-go e non vuole spendere oltre una determinata cifra. L'offerta di netbook tuttavia si è fatta ormai esigua: la scelta è limitata e soprattutto quel che non trovo più è un'estetica soddisfacente per una donna geek. Perchè se le caratteristiche tecniche rimangono circa le stesse, almeno vorrei puntare su un irrinunciabile aspetto visivo.

Da qui il dilemma: vale la pena spendere anche oltre i 300 euro per acquistare una macchina con un processore al massimo dual-core e 2 GB di RAM se tutto va bene, e comunque con un'estetica insoddisfacente e uno schermo lucido a tutti i costi? (L'opaco per me era una manna dal cielo, lavorando spesso all'aperto). Perchè allora non ripiegare su qualcosa di più innovativo, che possa offrire maggiori possibilità?

Un ultrabook è escluso, prezzi alti e dimensioni comunque troppo ingombranti per un target come il mio; allora il pensiero vola a un tablet con tastiera, ma non volendo spendere oltre un certo limite, le scelte si riducono drasticamente: un iPad 2 con la nuova custodia-tastiera di Logitech? O un Asus Transformer Prime? Le specifiche tecniche sembrano far gola, la durata della batteria pare essere adeguata, l'estetica non dispiace. La comodità sarà la stessa di un netbook all'occorrenza? Qualcuno l'ha provata? E il pensiero di avere in mano anche un vero e proprio tablet, da utilizzare in tutte le sue potenzialità soprattutto per i viaggi di lavoro, potrebbe essere un aspetto decisivo per la scelta?

Non so decidermi. Agli schermi lucidi ormai credo di dovermi rassegnare. Ma ad un'estetica accattivante non voglio rinunciare. Così come non voglio accontentarmi di una macchina mediocre a un prezzo relativamente alto. Se devo spendere voglio qualcosa di più. E allora chiedo consiglio a voi: quale potrebbe essere la scelta migliore per un utente come me, che necessita di un dispositivo portatile da utilizzare come un netbook con tastiera estesa, ma con un budget limitato e tanta voglia di stile??

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: