Lenovo ThinkPad, la lineup del 2012

Galleria Lenovo ThinkPad 2012

Lenovo porta i suoi ThinkPad su Ivy Bridge, a cui aggiunge l’USB 3.0 e rinnova le tastiere e le batterie. Nonostante un po' di resistenza al cambiamento da parte degli utenti, specialmente per le tastiere, si tratta di un progresso inevitabile quanto positivo. Dopo l'uscita dei ThinkStation di ieri, era lecito aspettarsi altrettanta cura anche per questo tipo di prodotto, importantissimo per Lenovo.

I ThinkPad sono una gamma di laptop professionali, che guadagna parecchio dal salto generazionale alla nuova linea di processori Intel. Suddivisi in varie serie, vanno incontro a diverse necessità grazie ad una rosa di profili hardware piuttosto differenziata.

La serie L offre il ThinkPad L430 14” ed il ThinkPad 15” L530, con un prezzo di partenza di $879. La serie L è dotato di tecnologia RapidCharge, che promette di caricare l’80% della batteria (un’unità che dovrebbe far funzionare il portatile per 9,5 ore) in 30 minuti.

La serie T presenta il ThinkPad T430 14” ed il T530 15”. Grazie al battery pack opzionale possono lavorare per 30 ore e sono dotati di videocamera 720p con face tracking. Il prezzo in America parte da $879. Esiste anche una variante speciale, il T430s: è il più leggero dei ThinkPad 14", è dotato di Thunderbolt (questa sì che è una novità!) e vanta display ad alta definizione. Il costo è decisamente superiore, dato che parte da $1400.

Il W530 invece è il più grande della famiglia, ma è più una workstation che un portatile. All’interno di questo monumentale ThinkPad possono trovare casa un'impressionante CPU quad core Ivy Bridge e fino a 32GB di RAM, GPU Nvidia Quadro e archivi RAID 0 o RAID 1. Il prezzo parte da $1530.

Ultima in ordine alfabetico è la serie X, con i ThinkPad X230 e X230T. Leggerissimi e dotati di schermo da 12.5”, sono dotati di connettività 4G e nella variante T si esprime una vera natura da crossover, con la possibilità di trasformare il laptop in un tablet ripiegando sulla tastiera il display. C’è addirittura un pennino, cosa piuttosto particolare al giorno d’oggi. Il modello regolare parte da $1179, mentre l’X230T parte da $1479.

La serie Thinkpad vanta la piattaforma Enhanced Experience, una serie di software di ottimizzazione che garantisce tra le altre cose anche il boot in 30 secondi. All’inizio dell’articolo avevo citato le nuove tastiere: la linea ThinkPad ha sempre vantato una gran comodità per la scrittura, quindi il cambiamento di tecnologia su questa importantissima componente ha stupito e preoccupato molti fan di lunga data. Nonostante il passaggio ad un sistema che oggi viene impropriamente definito “chiclet”, a basso profilo, sembra che i ThinkPad mantengano una sensazione di solidità e un certo gioco alla pressione del tasto, cosa poco comune con le “chiclet” meno curate.

Per completare l’offerta, c’è anche un dock che offre 5 porte USB 3.0, doppia DVI video out e gigabit Ehternet.

Via | The Verge

Galleria Lenovo ThinkPad 2012
Galleria Lenovo ThinkPad 2012
Galleria Lenovo ThinkPad 2012
Galleria Lenovo ThinkPad 2012
Galleria Lenovo ThinkPad 2012

  • shares
  • Mail