Lenovo ThinkStation E31: un PC robusto, invitante ed economico

galleria Lenovo ThinkStation E31

Chiunque compri una ThinkStation E31 di Lenovo molto probabilmente bada al sodo, non è interessato ai fronzoli di un design moderno e si preoccupa più delle funzioni che della forma. Non credo che si possa fare un complimento migliore ad un PC-workstation onesto, serio e solido che non dissangua il nostro portafoglio.

Armata di nuovissime CPU Ivy Bridge oppure Intel Xeon E3-1200, capace di gestire fino a 32GB di RAM, la ThinkStation E31 è già pronta al lancio di Windows 8 (anche se è Red Hat-ready, se quelle sono le vostre inclinazioni).

Ci sono due taglie, full tower oppure compatta. La full tower ovviamente è più flessibile in quanto a componentistica, ma come tutti i desktop di vecchia concezione con i quali siamo cresciuti occupa una quantità di spazio non indifferente. Un prezzo da pagare per la modularità di ben 3 HD per un totale di 9TB di spazio. La versione più compatta si vede costretta a fermarsi a “soli” 6TB.

Tutte e due le versioni comunque offrono 9 porte USB, di cui quattro USB 3.0. Se anche vi sentite ingiustamente limitati da “soli” 6TB, un’unità esterna gestita con questo nuovo standard dovrebbe risolvere il problema egregiamente. Se vi chiedete come si gioca con una ThinkStation E31, entrambi offrono l’opzione di una scheda Nvidia Quadro Graphics. Anche qui la full tower la fa da padrona, arrivando al modello Q4000. La scelta del modello compatto è limitata alla Q600. Sul mercato americano i prezzi partiranno da $629.Sono sicuro che le E31 saranno altrettanto invitanti in Europa.

galleria Lenovo ThinkStation E31
galleria Lenovo ThinkStation E31

Via | Engadget

  • shares
  • Mail