Hacking: come organizzare un piano di lavoro perfetto

C'è chi in casa cerca di ricavarsi lo spazio per l'ufficio, chi per lo studio, chi per un pianoforte; e poi c'è chi occupa un'intera stanza con gli "strumenti di lavoro" adatti ad un hacking con gli attributi.

In questo lunghissimo video (30 minuti sono tanti, ma se davvero siete interessati probabilmente ne vale la pena) un hacker incallito mostra tutte le modifiche fatte al suo "laboratorio" per renderlo decisamente funzionale e completo di tutto il necessario.

Sostanzialmente si tratta di organizzare in maniera ordinata cavi, componenti, dispositivi, prese di corrente e attrezzi. E dopo l'ordine rigoroso, non resta che lasciare spazio alla fantasia (e qualche decorazione geek non ci starebbe male, voi che dite?)

Via | Hackaday

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: