ASH: le prime foto del robot umanoide antincendio dei Marines

SAFFiR: il vigile del fuoco robotico dei marines svelato nelle prime foto
ASH (Shipboard Autonomous Fire Fighting Robot) è la prima "incarnazione" in alluminio, titanio e silicio del progetto SAFFiR, un programma sponsorizzato dall'Ufficio per le Ricerche Navali Statunitense (ONR) che ha come obbiettivo la realizzazione di un robot bipede pensato per estinguere gli incendi a bordo delle navi della Marina.

Il robot è in sviluppo presso i laboratori RoMeLa in Virginia, in congiunzione con l'Università della Pennsylvania e per ora viene presentato in una versione preliminare priva di braccia. Nelle foto il robot è presentato "nudo", ma nella sua versione operativa verrà dotato di una vera e propria tuta che lo aiuterà a resistente alle altissime temperature.

ASH è pensato per lavorare in condizioni estreme con visibilità zero tra fumo e vapore, farà quindi affidamento ad una complessa rete di sensori che gli permetteranno inoltre di aggirare ostacoli complessi e di mantenere l'equilibrio in situazioni di mare mosso.

L'umanoide utilizza vari metodi di soppressione delle fiamme, come i classici estintori, le speciali granate PEAT antincendio ma anche i classici manicotti dislocati a bordo, pensati per un utilizzo "umano". Una volta dotato di braccia, ASH potrà anche dare assistenza ai soldati intrappolati tra le fiamme. Un lavoro nobile per un robot, speriamo solo a qualcuno non venga la cattiva idea di utilizzarlo per scopi meno umanitari.

ASH, robot antincendio - galleria immagini
SAFFiR: il vigile del fuoco robotico dei marines svelato nelle prime foto
SAFFiR: il vigile del fuoco robotico dei marines svelato nelle prime foto
SAFFiR: il vigile del fuoco robotico dei marines svelato nelle prime foto
SAFFiR: il vigile del fuoco robotico dei marines svelato nelle prime foto

Via | TheVerge

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: