Monitor CRT touchscreen; con un paio di guanti speciali

I dispositivi e gli schermi della nostra generazione, che ci circondano in ogni luogo e in ogni situazione, ci hanno ormai abituati a touchscreen (capacitivi) molto reattivi, ultrasensibili, quasi "emozionanti", perchè in grado di farci sentire in qualche modo il mondo a portata di dito. E di solito per utilizzarli evitiamo i guanti o almeno quelli che non sono predisposti allo scopo (che sappiamo bene esistere).

Nel prototipo che vedete nel video invece, il concetto è l'esatto opposto: questa sorta di "touchscreen" per funzionare necessita di guanti speciali, per un'esperienza decisamente molto particolare, forse poco emozionante, ma di sicuro strana.

Sì perchè lo schermo in questione è quello di un vecchio monitor CRT, di quelli che si trovano soltanto più negli uffici statali (vi assicuro!) o nelle cantine. In sostanza alcuni fototransistor posizionati sulla punta di questi guanti speciali permettono allo schermo di rilevarne la posizione e di "agire" di conseguenza.

Un tentativo di mixare in modo inedito passato e presente? Oppure semplicemente la voglia di creare qualcosa di ibrido e in qualche modo "nuovo", senza l'ambizione di un'utilità a tutti i costi?

Via | Hackaday

  • shares
  • Mail