Microsoft pensa a laptop con Kinect?

Kinect laptop

Al CES 2012 si è parlato dell'implementazione della tecnologia Kinect su computer desktop; si è parlato anche di tecnologie simili da utilizzare con i televisori; sono invece di questi ultimi giorni i rumors che sostengono un futuro utilizzo dei sensori di Kinect sui computer portatili.

Da quando Kinect ha fatto la sua comparsa sul mercato, abbiamo visto innumerevoli hack e utilizzazioni fra le più disparate; ma si è trattato pur sempre di "esperimenti", anche se in molti casi ad alto potenziale. Ora invece pare che sia proprio Microsoft a pensare di reinventare le modalità di fruizione e di interazione con dispositivi come i laptop utilizzando la sua "rivoluzionaria" Kinect.

Pare che pochi fortunati abbiano potuto testare in questi giorni prototipi ufficiali di portatili dotati di una serie di sensori di Kinect nella parte alta dello schermo, là dove solitamente si trova la normale webcam. Sembra si tratti per il momento di netbook Asus equipaggiati con Windows 8.

Tutto ciò non significherebbe soltanto una diversa esperienza di gaming in movimento, ma anche un diverso approccio alla tecnologia on-the-go: interazioni e gestioni gestuali potrebbero forse insinuarsi in quella fetta di mercato che da qualche tempo ha scelto una modalità di fruizione touch con i tablet, considerandola innovativa e più semplice. L'evoluzione immediatamente successiva ai tablet (non a livello tecnologico, ma strettamente di utilizzo) dunque potrebbe essere questa?

In ogni caso pare che Microsoft non abbia intenzione di sviluppare in prima persona macchine portatili dotate di tecnologia Kinect, ma sembra molto più probabile che quest'ultima possa venir data in mano a sviluppatori e colossi aziendali che potranno così inventarsi forse anche qualcosa di nuovo. Non resta che attendere e sperare che la pentola bolla in fretta...

Via | TheDaily

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: