Hammacher Schlemer, la tastiera virtuale per iPad ed iPhone


Lo ammetto, intimidisce un po’ l’idea di battere a macchina sul vuoto della propria scrivania, ma la tastiera virtuale Bluetooth Hammacher Schlemer funziona proprio attraverso questo principio “olografico”.

Se non vi preoccupa l’idea di avere un’aspetto un po’ surreale, questa tastiera è un’immagine generata da un laser su qualsiasi superficie piana. Grazie ad essa qualsiasi utente iPhone, iPad o Android potrà divertirsi a scrivere su tasti full-size anche se un po’ troppo... leggeri da schiacciare. Non è peggio di una tastiera touchscreen, alla fin fine.

Secondo i produttori la tastiera riconosce la “pressione” tramite un sensore ottico ad infrarossi, proiettato in orizzontale a pochi millimetri dalla superficie. Dato che quando battono la tastiera le dita non dovrebbero “oscurarsi” da questo raggio a vicenda, funziona tutto piuttosto bene. L’azienda vanta il 100% di precisione.

Anche la velocità non è male, dato che la tastiera riesce a seguire 400 caratteri al minuto. Di sicuro quando si tratta di tastiere le dimensioni contano, anche al di là dell’assenza della sensazione fisica del contatto.

La Virtual Keyboard costa $200.

Via | Latest Gadgets

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: