Il nuovo concept Fujitsu Lifebook contiene tablet, smartphone ed una fotocamera

galleria Fujitsu Lifebook 2013

Fujitsu usa la propria linea Lifebook anche per battezzare i suoi concept più estremi, e l’ultimo parto (denominato Lifebook 2013) dei suoi designer sembra essere più un concentrato di desideri tecnologici che un vero laptop.

Il corpo di questo prototipo è decisamente complesso, perchè tutto quello che generalmente è unito dalla tecnologia qui è separato in singole unità. Al case del laptop, dotato di caratteristiche slot, è possibile unire e poi rimuovere una fotocamera, un tablet ed uno smartphone.

Connettere un gadget al Lifebook 2013 trasferisce in esso tutte le sue funzioni, processore incluso, ed altre funzioni che vengono “riciclate”. Ad esempio non c’è una tastiera, il tablet fa da tastiera touchscreen (o anche da schermo secondario stile DS), mentre lo smartphone è anche un lettore MP3. La fotocamera è integrata sulla superficie esterna del display, e può ovviamente essere rimossa e portata in giro. Di sicuro sarebbe molto più potente della media delle piccole videocamere usate dai laptop.

Il vantaggio di tutta questa modularità è la possibilità di ricaricare e fare il sync di tutti i gadget comuni alla vita moderna in un solo posto. Inoltre dovrebbe (almeno in teoria) ridurre il numero di “ridondanze” del nostro setup tecnologico.

E’ poco chiaro cosa dovrebbe restare nel corpo principale del “laptop” una volta estratti i componenti, se si escludono display principale e batteria. Avrà la sua CPU? Può funzionare anche con la tastiera/tablet staccata e collegata via Bluetooth? Domande a cui il designer non dà alcuna risposta. E’ il bello dei prototipi.

galleria Fujitsu Lifebook 2013
galleria Fujitsu Lifebook 2013
galleria Fujitsu Lifebook 2013
galleria Fujitsu Lifebook 2013

Via | Gizmag

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: