L'hacking di una lampada di Ikea con Android

Gli oggetti Ikea si ritrovano per definizione ad essere perfetti per manipolazioni di vario genere, comprese quelle che possono scaturire da un hacking fantasioso e colorato come questo.

La piccola lampada da notte Spoka, una "lucciola" come viene definita da Ikea, pensata soprattutto per la stanza dei più piccoli, è stata infatti modificata per poter essere controllata da un'applicazione implementata su un telefono Android.

Per controllare le varie colorazioni di Spoka dal suo smartphone, l'autore di questo hack si è servito di una board IOIO, di un modulo bluetooth e di un microcontroller ATtiny2313. Successivamente ha scritto l'applicazione per Android.

Il risultato è nel video; certo, non si tratta di nulla di particolarmente spettacolare, ma il concetto di base ci suggerisce come Android potrebbe trasformarsi in una sorta di controller domotico, anche fai-da-te.

Via | Trandi

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: