ARCHOS 70b: tablet Android 3.2 a meno di 200 euro



Ecco il primo tablet di Archos con Android 3.2 Honeycomb a meno di 200 euro: è il nuovo Archos 70b. Si tratta in sostanza di una versione migliorata del precedente Archos 70 Gen 8. La principale differenza è un touch screen capacitivo aggiornato e che ora ha una risoluzione di 1024x600 che garantisce una migliore resa dei colori in termini di vivacità e nitidezza

Anche il processore è stato aggiornato e quello attuale è un ARM Cortex A8 da a 1,2 GHz. La ram pure è stata incrementata (per l'esattazza raddoppiata) e ora è di 512 MB. Questo significa una maggior fluidità di tutto il sistema rispetto al modello precedente, che ho provato personalmente e non mi è per nulla dispiaciuto. Ovviamente parliamo di un tablet da 200 euro, quindi non è che ci si possa aspettare chissà quali prestazioni.

Dal punto di vista delle connessioni oltre a Bluetooth e wireless sono presenti un’uscita HDMI per collegarlo al televisore, una porta USB, mini USB e una porta per Micro SD. Nella versione da 199 euro il "disco fisso" è una memoria flash da 8GB: aggiungendo 100 euro si può avere un disco fisso tradizionale da 250 GB.

Tutte le altre caratteristiche sono disponibili sul sito di Archos.

  • shares
  • Mail