Shogun Bros. Ballista MK-1, il mouse per il videogioco

L'anno scorso, la Shogun Bros ha introdotto un mouse molto particolare con un gamepad sul fondo, chiamato Chameleon, Come renderlo ancora più stravagante? Pensate ad una partnership con Ubisoft, ottenendo una versione Assassin's Creed con bottoni in pelle del mouse stesso e avrete la risposta. Allo stand della Shogun Bros al CES 2012, però, ad attrarre veramente l'attenzione del pubblico era il mouse Ballista MK-1. Si tratta di un mouse laser 5700dpi cablato in grado di regolare la sensibilità in modo indipendente delle assi X e Y, oltre che di risparmiare energia abbassando la frequenza a 1000Hz.

Tenendo premuto il pulsante di configurazione per cinque secondi è possibile modificare le impostazioni, girando la rotellina del mouse per regolare la sensibilità con incrementi di 100 dpi, mentre un piccolo "abaco" di LED rossi e verdi registra la risoluzione scelta. È possibile salvare quattro modalità a seconda delle diverse sensibilità (e cinque diversi profili, per 20 preset in totale), cambiandoli rapidamente tra di loro grazie all'impostazione sotto al pollice, mentre un'altra serie di LED blu registra la modalità corrente. Ci sono poi sei pulsanti (tra cui due tasti macro dedicati) e una rotellina di scorrimento.

Il prototipo testato nel video d'apertura è certamente perfettibile, ma il sensore reagiva bene durante un breve test condotto al CES 2012, con un rapido monitoraggio accurato e movimenti precisi. Il mouse sarà disponibile sul mercato durante il prossimo trimestre, ad un prezzo che si aggira intorno ai 60 dollari.

Via | The Verge

  • shares
  • Mail