Cube 3D Printer di 3D@Home al CES 2012


3D@Home presenterà al CES 2012 una stampante 3D consumer chiamata Cube, pensata per essere facile da usare, magari anche solo con una libreria di oggetti condivisi dagli altri utenti.

Il Cube funziona con una robusta plastica chiamata styrene, la stessa dei LEGO, che viene introdotta nella macchina sotto forma di filo, avvolta in un grosso rocchetto infilato in un serbatoio. Un ugello costruisce poco a poco l’oggetto caricato in memoria su un pianale, dal basso verso l’alto. Il Cube è compatibile con i file in formato .STL, quello che usano anche i suoi concorrenti: per il momento presso i produttori non c’è ancora il desiderio di incatenare i design dentro formati proprietari.

Il Cube ha un sito comunitario, Cubify, che sta venendo costruito poco a poco. Ciascun design può essere preso, personalizzato e modificato a piacere, e come chi bazzica nell’ambiente già sa è possibile fare davvero di tutto: si vedono in giro oggetti semplici come pezzi degli scacchi, oppure design complessi come interi villaggi di Minecraft o addirittura dei guanti fatti come le armature di maglia medievali, ma scolpiti con gli anelli interi e senza rivetti.

Il Cube costerà circa $1200 dollari, che significa renderlo acquistabile a chiunque sia disposto ad investire la stessa cifra di un computer di fascia alta nella stampa 3D. 3D@Home è anche disposta a stampare gli oggetti più grossi di quelli possibili con il Cube on demand.

Sono sicuro che a questo CES 2012 ci saranno molte altre notizie interessanti sul mondo della stampa tridimensionale.

Via | CNet CES

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: