Commodore 64: il computer a 8 bit più famoso del mondo compie trent'anni


Il Commodore 64 veniva svelato per la prima volta 30 anni fa più o meno in questi giorni, per poi debuttare ufficialmente al CES nel gennaio del 1982. La scatoletta beige-marroncina a forma di pagnotta è ormai un pezzo di storia, una pietra miliare che ha segnato l'informatizzazione per decine di milioni di famiglie (le vendite sono stimate tra le 12,5 e i 17 milioni di unità).

Il computer era dotato di 64 KiloByte di RAM (da qui il nome) e vantava non solo un prezzo, ma anche prestazioni superiori comparati agli altri computer del periodo come l'Apple II, i cloni IBM e gli Atari da 8 bit. Questo ha fatto si che tra il 1983 e il 1986 Commodore mantenne una posizione di dominio sul mercato, con uno share di circa 35% tra tutti i sistemi venduti in quegli anni.

Il Commodore 64 non vive solo nella memoria di chi ha vissuto quegli anni, ma è una realtà giocabile in una miriade di emulatori e per i veri nostalgici è anche un moderno retro-computer che include una piattaforma Intel Atom a 64 bit, realizzato da un'azienda che ne ha rilevato il marchio la scorsa estate.

Per festeggiare il compleanno dell'iconico computer a 8 bit abbiamo creato una galleria di immagini trovate nella rete. E voi c'eravate in quegli anni?

Commodore 64: trentesimo anniversario
Commodore 64: trentesimo anniversario
Commodore 64: trentesimo anniversario
Commodore 64: trentesimo anniversario
Commodore 64: trentesimo anniversario

Via | Flickr

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: