Il salotto di un appassionato di retrogaming incallito

Il salotto di un gamer

Siete amanti sfegatati del retrogaming? Allora prendete spunto dal salotto di questo gamer, che non nasconde certo la sua passione e le sue preferenze.

Di ogni oggetto appartenente alla categoria ne ha fatto un cimelio, e grazie a librerie, scaffali e quadri, è riuscito a creare una sorta di museo permanente che mostra a lui stesso e a qualunque ospite il passato e il "presente" del retrogaming.

Stampe, vecchi controller, un computer completo di ogni periferica possibile e naturalmente pile e pile di videogiochi, alcuni dei quali incorniciati degnamente all'interno di vetrine che solitamente in salotto ospitano servizi da tè.

Un modo di sicuro originale per decorare e "arredare" un soggiorno, ma perfettamente in stile con il gusto retrò dei mobili. Lasciatevi ispirare: se riuscite a mantenere lo stesso ordine di queste immagini, potreste convincere tutti gli abitanti della casa ad apprezzare la vostra opera.

Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer

Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer Il salotto di un gamer

Via | Izismile

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: