Amoeba, flash drive modulari

gallery Amoeba Drive

Il designer coreano Hyunsoo Son ha creato il concept di una gamma di drive USB modulari, che possono essere connessi uno all'altro per formare un'unica chiavetta (e quindi un unico drive) oppure usati separatamente.

L'idea, battezzata Amoeba Drive, sarebbe quella di suddividere i propri dati nei vari SSD, ciascuno dotato della propria presa e porta USB individuale. Ad esempio in uno possiamo mettere la musica, in un altro le foto, usare il terzo per i documenti e così via. In questo modo si potrebbero condividere con chiunque scegliendo a priori cosa far vedere, limitando al minimo certe situazioni imbarazzanti. Inoltre ci sarebbe la possibilità di unire tutto in un drive più grande (e da qui il nome "Amoeba"), allo scopo di trasportare folder di grosse dimensioni.

L'idea è buona, anzi ottima, e risolve il problema di creare un sistema di cartelle o partizioni in un HD portatile o di aggirarsi con varie chiavette USB di varie stazze. Per il momento è solo un concetto e credo che farlo funzionare esattamente come previsto potrebbe essere piuttosto impegnativo. Se fosse possibile, però, i clienti sarebbero davvero numerosi.

Via | Technabob

gallery Amoeba Drive
gallery Amoeba Drive

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: