AZiO Levetron Mech4, tastiera per videogamer pro

gallery AZiO’s Levetron Mech4

La nuova Levetron Mech4 non ha un look che piacerà a tutti, ma di sicuro si allinea con le aspettative di chi gode parecchio a far saltare un po’ di teste, o esplorare immensi dungeon, e non può permettersi di deludere i compagni.

Spigolosa, cattiva e studiata per gli assi di FPS e MMORPG, questa tastiera integra anche una funzione estremamente benvenuta per i videogiocatori incalliti: è resistente agli schizzi e agli spandimenti. Chiunque abbia provato il dolore psicologico (ed economico) di una lattina di Coca versata sulla tastiera sa di cosa stiamo parlando. Ed i videogiocatori sono celebri per il cimitero di bevande zuccherine allineate accanto alla propria postazione.

La tastiera è decisamente piacevole da usare, dato che ha dei tasti meccanici (e giustamente rumorosi), che AZiO sostiene possano durare 50 milioni di cicli ciascuno. Il tastierino numerico può essere montato a destra o sinistra, per venire incontro ai mancini, e c’è anche una mini-board per le macro da connettere tramite USB che può anche essere montata sulla Picatinny rail sopra ai tasti funzione - è identica a quelle che di solito si trovano sui fucili d'assalto, ma come vedete anche qui la rail non è solo decorativa. Chiaramente ogni aspetto della Levetron Mech4 è configurabile in modo personalizzato.

Il costo è da tastiera meccanica, parliamo di $110, tutto sommato accettabile dato il livello di robustezza e completezza di questo accessorio.

gallery AZiO’s Levetron Mech4
gallery AZiO’s Levetron Mech4
gallery AZiO’s Levetron Mech4

Via | Slashgear | Azio

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: