Android TV dopo Sony arriva anche su Philips e Sharp, al CES 2015 si impone un nuovo trend

Se Samsung si affida al suo Tizen e LG all'acquisizione WebOS, molti altri brand importantissimi giocano la carta Android TV. Chi l'avrà vinta?

Sony presenta Smart TV Bravia 4K con nuovi processori e Android TV

Google riscuote un certo successo presso i produttori di televisori quest’anno - e c’è voluto un certo sforzo, perché quando ci ha provato qualche hanno fa con Google TV, l’impresa si è rivelata un totale disastro.

Il futuristico ma molto familiare Android TV però non sembra affatto destinato a ripercorrere il fallimento della sua generazione precedente, e tanto Mountain View quanto i brand dell’entertainment domestico hanno imparato la lezione. Dopo almeno tre anni di interregno in cui ciascuno cercava di inventarsi soluzioni per le interfacce delle Smart TV con scarsissimo successo, di colpo tutti si sono trovati contemporaneamente in una corsa per sviluppare la migliore GUI per un utente abituato alla comodità del suo smartphone.

Android TV è oggi il sistema operativo per televisori avanzati più popolare presso l’industria, almeno se si vanno a giudicare i numeri e i blasoni delle aziende che hanno aderito: Sony in primis, poi anche Sharp e Philips. Di Sony abbiamo già parlato abbondantemente, mentre gli altri due sono una novità. Sharp installerà Android TV su tutti i suoi apparecchi, mentre Philips sperimenterà con un solo televisore quest’anno.

Ma la concorrenza c’è, ed è importante. Samsung ha il suo Tizen, sviluppato in casa originariamente per gli smartphone, e LG ha acquistato il WebOS che un tempo apparteneva a Palm e l’ha già caricato da un anno sui suoi Smart TV. Panasonic lavora alacremente per rendere Firefox OS presentabile sulle proprie unità, e i successi iniziano ad essere evidenti, anche se la strada è lunga. Chi vincerà la guerra dei sistemi operativi sulle Smart TV? Probabilmente nessuno: il clima di concorrenza però favorirà lo sviluppo di nuove, migliori interfacce.


Nuove TV Samsung SUHD con OS Tizen presentate al CES 2015

  • shares
  • Mail