Sony TV 4K Bravia con Android TV e kit SmartEyeglass allo stand del CES 2015 [LIVE]

Stiamo facendo un giro per lo stand del CES di Las Vegas di Sony, la corporation nipponica che ha presentato i suoi TV 4K Viera e un interessante kit per smartglass.


Contenuti 8 gennaio 2015

Abbiamo avuto modo di vedere anche le novità di Sony al CES di Las Vegas e di toccarle allo stand della corporation nipponica. Oltre ai televisori, non sono mancati anche altri gingilli interessanti, primo tra tutti un set per gli occhiali a realtà aumentata e in seguito anche gli interessanti smartwatch della casa.

Televisori Bravia


Come Samsung e LG, così anche Sony si è votata ai Quantum Dots, abbandonando per il momento quella tecnologia OLED che avrebbe dovuto rivoluzionare il panorama dei display di tutto il mondo ma che si è rivelato ostico nelle proprie applicazioni pratiche.

Potete leggere qui sotto nei contenuti dei giorni precedenti tutte le innovazioni portate da Sony alla propria gamma televisiva, primo tra tutti un nuovo processore grafico e in secundis Android TV come sistema operativo.

Sony SmartEyeglass Attach: ogni occhiale è smart




Sebbene in tale momento gli occhiali smart non siano più quell’oggetto del desiderio che sembravano essere quando Google, beh… dava ancora qualche segno di interesse nel progetto, essi sono certamente un tipo di tecnologia che potrebbe diventare utile, se non popolare a tutti i livelli. Sony risponde alla chiamata con i suoi Sony SmartEyeglass Attach, un device che è in grado di adattarsi a qualsiasi paio di occhiali. L’accessorio si fissa alla stanghetta sinistra di un paio di occhiali, oppure a un paio di occhiali da sci. Si tratta di un prototipo e non è proprio bellissimo da vedere: due protuberanze vistosamente “tecnologiche” ai lati della testa non sono certo quel device spionistico che tanto terrorizza i fanatici della privacy.

L’API per questi occhiali è aperta e disponibile, ma non ci risultano ancora molto chiare alcune cose del funzionamento - dettagli che speriamo Sony ci comunicherà una volta risolto il delirio della fiera.

Sony Bravia Smart TV 4K con Android TV: al CES 2015 c'è tutta la nuova gamma


Sony presenta Smart TV Bravia 4K con nuovi processori e Android TV

Contenuti 6 gennaio 2015

Sony ha portato al CES 2015 tutti i propri televisori della nuova serie - e c’è una grossa novità: le Smart TV della corporation nipponica ora avranno un cuore Android TV. Il sistema operativo di Google è un’ottima scelta per risolvere il caos e la bruttura di tutte le interfacce che abbiamo finora avuto modo di vedere negli anni passati.

Ora si vanno a delineare tre blocchi di OS nel campo delle Smart TV: Sony con Android TV, LG con il suo Web OS e per finire Samsung con Tizen. L’importante, direbbe il saggio, è che funzionino.

Un nuovo processore


Sony presenta Smart TV Bravia 4K con nuovi processori e Android TV

Sony basa la sua potenza nella riproduzione di contenuti 4K su un nuovo processore chiamato 4K X1, che non è solo progettato per i contenuti 4K, ma anche per l’upscaling dei “vecchi” contenuti HD, che vengono visualizzati nel miglior modo possibile, restando definiti e colorati. Anche il nuovo apparato sonoro è ad alta risoluzione, e ha a sua volta degli ottimi algoritmi di upscaling. Restano prominenti in tutte le TV Sony le tecnologie X-Reality Engine e il display Triluminos, che sono pensati per un’ottima definizione, colori molto brillati e angoli di visione spettacolari.

Il SoC delle televisioni di Sony è fatto da MediaTek.

La concorrenza: ecco le Samsung TV SUHD 4K con OS Tizen presentate al CES di Las Vegas

Uno dei primi modelli a essere stati svelati è il XBR-75X940C, ma come sempre cifre e nomi di battesimo non contano molto nel mondo dei televisori, sono più importanti le serie, gli anni di produzione e le tecnologie effettivamente presenti a bordo. In questo caso ci troviamo di fronte a un’ottima unità 4K da 75” che appartiene alla serie Bravia di Sony, anche se non a una delle punte di diamante.

Telecomando One-Flick Entertainment


Sony presenta Smart TV Bravia 4K con nuovi processori e Android TV

Sony

ha creato un nuovo telecomando chiamato One-Flick Entertainment. Si tratta di un device con touchpad che trasforma il televisore in una sorta di mega-tablet. Ci saranno funzionalità di controllo vocale, connessione tramite IR e NFC, e un sistema di controllo dedicato stile Nintendo WII per menù e riproduzione.

Della linea Bravia, tuttavia, le ammiraglie sono considerate le TV della serie X90C, e in particolare i modelli KD-65X9005C e KD-55X9005C, rispettivamente 65” e 55”. Non sono gigantesche, ma sono super tecnologiche, e cosa che conta ancor di più, hanno un incredibile spessore di 4.9mm. Per darvi un’idea, è meno degli smartphone fatti da Sony.

Android TV


Sony presenta Smart TV Bravia 4K con nuovi processori e Android TV

Sony, come abbiamo detto qua sopra, si è affidata al sistema operativo Android TV. Tutte le sue TV 4K e anche molte di quelle HD presentate al CES 2015 usano questo OS.

La caratteristica principale di Android TV è di essere familiare a chiunque possieda uno smartphone o tablet, e ovviamente, ha la peculiarità di dialogare benissimo con tali device e con i servizi online di Google, a partire da Gmail fino al Google Play Store, ai suoi video e alla musica. Per uno sviluppatore diventa molto facile adattare la sua app Android al grande schermo, se così desiderasse - trasformando così la TV di casa in un altro device mobile qualsiasi.

Tutte le TV di Sony con il nuovo OS risultano essere Google Cast ready, e questo significa che integrano le più importanti feature del Chromecast. È subito possibile condividere i media, i video e la visualizzazione dalla videocamera di uno smartphone con uno di questi televisori. Inoltre, tutto quello che potete controllare con la voce di uno smartphone Android o di una ricerca di Google lo potete controllare anche su un televisore Sony.

  • shares
  • Mail