Samsung investe sull'Internet delle cose, ecco il futuro dell'azienda

Il futuro di Samsung è nell'Internet delle cose: lo ha dichiarato il vicepresidente della compagnia in una lettera di auguri ai dipendenti

samsung

Il 2014 di Samsung non è stato per niente positivo, lo sappiamo tutti: gli smartphone di fascia alta e di fascia medio-bassa hanno fatto registrare un calo di vendite esagerato, che ha spinto la compagnia a fare promesse di una certa consistenza con Samsung Galaxy S6 (parliamo, per la precisione, del totale restyling dell'interfaccia TouchWiz) e, in generale, ad assicurare grande innovazione, in un mercato che - come sapete - ormai è testimone dell'ingresso di protagonisti davvero temibili: parliamo di Xiaomi, Huawei, Meizu, Lenovo e molti altri ancora.

Una delle caratteristiche del modus operandi di Samsung è proprio l'adattabilità al mercato che cambia, e infatti la compagnia è stata tra i primi a lanciare uno smartwatch, e sarà tra i primi - ne siamo sicuri - a lasciare il segno nel mondo della domotica e nell'Internet delle cose: è proprio questo, infatti, il principale obiettivo dell'azienda, almeno stando a quanto scritto nella lettera di auguri ai dipendenti da Kwon Oh-hyun, suo CEO e vicepresidente. Proprio così: pare che Samsung voglia investire il massimo in elettrodomestici, dispositivi per la casa e apparecchiature sanitarie, oltre che sul software.

Approfondisci: tutte le smart TV Samsung equipaggeranno Tizen OS

Non sappiamo ancora quali siano esattamente i progetti dell'azienda in tale settore, ma pare che il futuro sarà ricco di grandi sorprese: ecco perché il CES 2015 di Las Vegas è uno di quegli eventi che aspettiamo sempre con grande ansia e forti speranze. Vi aggiorneremo non appena ne sapremo di più.

Via | Repubblica

  • shares
  • Mail