La lavatrice come una game console

In questi tempi di evoluzione tecnologica, c'è ancora chi odia fare il bucato, pure se la maggior parte del lavoro è compito della lavatrice; così tale Lee Wei Chen, uno studente di design della Kingston University ha pensato a un elettrodomestico con qualcosa in più.

La lavatrice pensata da Chen (che ancora non esiste, tranquilli!) assumerebbe infatti l'aspetto di una game console decisamente arcade, ma di sicuro effetto, con la quale giocare mentre si aspetta il bucato; anzi: la buona riuscita del lavaggio dipenderebbe anche dalle performance di gioco.

Così, chi è abituato a portare il bucato nelle lavanderie self-service non si annoierebbe di certo, ma rischierebbe di ritrovarsi con vestiti multicolor che "nemmeno l'arcobaleno", oppure con lenzuola ancora da sciacquare.

Se dunque non siete nè bravi a far le lavatrici, nè bravi a cimentarvi con il gaming, per favore trovate qualcuno che vi faccia il bucato. Prima che una lavatrice come questa diventi realtà.

Via | Reghardware

  • shares
  • Mail