Nanoport, una nuova tecnologia magnetica per collegare i nostri gadget senza cavi

Nanoport è una tecnologia innovativa per la connessione di apparecchi diversi: senza fili, usa il magnetismo e consente il trasferimento sicuro di dati e corrente elettrica.

Nanoport è una tecnologia non ancora brevettata, ma estremamente interessante. Vorrebbe imporre un nuovo standard, un connettore magnetico che può trasferire dati ed energia con un metodo estremamente sicuro, e tanto efficiente da riuscire a trasformare un gruppo di device in uno solo.

Il connettore è senza cavi, ma non nel senso classico. Semplicemente consiste in una superficie magnetica alla quale si possono attaccare fisicamente i connettori Nanoport di un altro device. Il video che vedete in cima all’articolo vi darà un’idea piuttosto chiara di come funziona. Immaginate di avere un gruppo di smartphone con Nanoport: se li appiccicate assieme avrete un unico display segmentato di grandi dimensioni, e potrete guardarci un film, o giocare. Allo stesso tempo, i tre smartphone potranno trasferire informazioni, contenuti e caricarsi a vicenda. Il connettore è pensato per essere parte di un device esattamente come una presa USB, quindi non servirà scaricare nessun tipo di software per godere dei suoi benefici.

Oltre che per creare una sorta di catena di device simili, è anche pensabile la connessione tra device molto diversi tra di loro. È piuttosto facile infatti realizzare quanto sarebbe comodo poter collegare senza cavi un tablet, una videocamera, un microfono e un pacco di batterie esterne.

Tutto sta a vedere come il mercato e soprattutto i brand che producono elettronica consumer e professionale accoglieranno questa idea efficace e originale, che risulta essere promettente. Il CES di Las Vegas 2015 sarà sicuramente la prima arena in cui vedremo il Nanoport combattere per le attenzioni di stampa e industria, ma scopriremo solo nei prossimi mesi e anni se saprà catturarle.

Via | Slashgear

  • shares
  • Mail