Samsung Eyecan+, un mouse per occhio studiato per superare la disabilità

Questo mouse per occhio di Samsung è stato progettato per aiutare chi è affetto da disabilità: ecco Eyecan+

samsung eyecan

Samsung Eyecan+ non è un progetto conosciutissimo, visto che Samsung non lo ha commercializzato a causa della ristretta nicchia di mercato a cui fa riferimento: ciò non vuol dire, però, che il lavoro della compagnia non sia degno di lode, visto che il mouse per occhio di cui vi stiamo per parlare permette a chi è affetto da disabilità, soprattutto motoria, di usare un Personal Computer; si tratta, insomma, di un dispositivo utile e peraltro ottenibile, visto che la compagnia ha deciso di donarlo a diversi enti di beneficenza. Ma veniamo al dunque e scopriamo meglio cosa si nasconde dietro a questa nuova tecnologia.

Eyecan+ è la seconda generazione di un mouse che si usa con gli occhi: i comandi, infatti, sono impartiti con il loro semplice movimento. Tutto è frutto di un importante lavoro di ricerca, che ha come oggetto il disabile e come obiettivo il superamento della disabilità per attività come quella dell'uso di un Personal Computer: in questo caso, infatti, il dispositivo si posiziona sotto al display del computer e consente all'utente di comunicarvi, attraverso diciotto comandi personalizzabili. Qual è l'equivalente del click? Un semplice occhiolino, anche se proprio semplice non è affatto, visto che l'azione ripetuta richiede senz'altro un certo sforzo.

Approfondisci: mouse wireless ADJ D-Face con doppia modalità

A parlare della tecnologia Eyecan+ è stato uno studente tetraplegico a Seoul, dove il mouse è stato presentato:

"Piacere di fare la vostra conoscenza. Sono felice che il mouse per occhio sia stato prodotto in Corea. Non è solo un dispositivo tecnologico, ma rappresenta braccia e gambe di un disabile. Spero che questa ricerca possa continuare".

Messaggio registrato in venti minuti, con un solo errore di battitura: ben vengano tali progetti e tanti complimenti alle compagnie che vi investono, per un motivo o per l'altro.

Via | Samsung Tomorrow

  • shares
  • Mail