Ma che fine faranno i Google Glass? Chiusi anche i Glass Basecamp

Di questo passo, il progetto di Google si avvierà verso la sospensione

google glass in mano a una donna

Il progetto dei Google Glass è davvero interessante: non possiamo metterlo in dubbio in alcun modo, anche se più volte sono state avanzate delle critiche fondate sul lavoro della compagnia; pensate, per esempio, al prezzo, che si aggirava attorno ai mille euro - 2mila in Italia, dove, però, sono stati fatti ritirare - oppure alle questioni legate alla privacy: questo e molti altri problemi avevano lanciato diversi segnali d'allarme, spingendo persino le forze politiche americane all'intervento.

Fino a qualche mese fa, però, si continuava a parlare degli occhiali incessantemente, come se il rilascio nel 2015 non fosse da mettere in dubbio: oggi, invece, la situazione pare davvero nera per Google, visto che l'azienda ha visto alcuni sviluppatori ritirarsi dal progetto e, come se non bastasse, ha dovuto pure chiudere i Glass Basecamp, vale a dire i centri in cui era possibile prenotare una prova degli occhiali intelligenti, tecnologia sulla quale starebbe per scommettere anche Huawei (oggi dovrebbe avvenire la presentazione di un device originale e vi sapremo dare senz'altro maggiori informazioni).



Pare, insomma, che il progetto sia destinato ad essere sospeso, e il silenzio di Google sull'argomento non promette nulla di buono, soprattutto dopo il rilascio di Android Wear: il problema dovrebbe essere proprio questo; è normale, infatti, che un'azienda sia maggiormente disposta a scommettere su dispositivi indossabili che hanno una fetta di mercato più grossa che non su degli occhiali che forse compreranno in pochi, specialmente se considerate che orologi e braccialetti sono già disponibili e i Google Glass no.

Abbiamo come l'impressione che gli occhiali di Mountain View siano stati lanciati prima del tempo, o forse in maniera sbagliata: troppe pretese e poche sicurezze. Staremo a vedere come si comporterà Google, sempre se interverrà sull'argomento.

  • shares
  • Mail