Intel Black Brook, la nuova visione degli All-in-One secondo Intel

Intel ha portato alla luce i primi dispositivi di riferimento per il suo nuovo concept di sistemi All-In-One chiamati Black Brook. Ecco ripresi da vicino, presso il Future Showcase, i nuovi pc ultra-portatili della società americana.


Intel Black Brook

I PC noti come All-In-One, sistemi che integrano l'unità hardware centrale con il display (e altre periferiche in alcuni casi) offrono una grande varietà di scelta e compongono una categoria di prodotti le cui possibilità non vanno sottovalutate.

Intel almeno è sicura del fatto che questo genere di dispositivi possano avere un buon successo nel mercato, tanto da pensare ad una rivoluzione del concetto alla loro base. Questa nuova visione degli AIO di Intel prende il nome di Black Brook.

Il concept design è stato delineato ed esposto qualche mese fa, in marzo, durante la Games Developer Conference di San Francisco ed il suo proposito principale e quello di portare nuova linfa nel segmento dei PC Desktop.

Se è vero che per alcuni utenti i tower desktop sono insostituibili è anche vero che i sistemi AIO stanno acquisendo una maggior popolarità con il passare dei mesi e sono diversi i produttori che si dedicano a questo genere di terminali (Lenovo e MSI tanto per citarne qualcuno).

Intel ha predetto di voler portare i nuovi Black Brook sul mercato entro il 2014 e l'inizio del 2015 e, nelle ultime ore, ha mostrato i primi dispositivi di riferimento in carne ed ossa, unità che Engadget ci permette di vedere più da vicino grazie ad alcune foto catturate dal vivo.

Il Black Brook avrà delle dimensioni contenute con uno spessore di 20 millimetri, ampiezze diagonali fino a 27 pollici nonché piedistallo e fotocamera integrati. Intel promette un'autonomia di circa 5 ore e, ovviamente, un chip Intel al cuore delle capacità computazionali. Per quanto non sia affatto maneggevole come un tablet la portabilità lo renderebbe adatto a diversi applicazioni, come ad esempio una piattaforma di gioco orizzontale.

Allo stesso tempo, visto il modo in cui viene proposto, potrebbe apparire come un enorme ed ingombrante tablet ed allontanare l'attenzione dei potenziali acquirenti.


Via | Engadget

Immagini | Engadget

  • shares
  • Mail