MacBook Air gratuiti per gli studenti del Kentucky


Ci sono cose che per noi italiani rimarranno per sempre un miraggio; ma in America certe situazioni costituiscono scenari plausibili, grazie al fatto che oltreoceano la tecnologia non è considerata affatto nemica dell'istruzione e dell'apprendimento, anzi: l'una può decisamente fungere da supporto per l'altra.

Ed è così che a Owensboro, nel Kentucky, un finanziamento di circa 5 milioni di dollari ha reso possibile l'avverarsi di quello che per noi si delinea come un sogno: gli studenti e il personale delle scuole pubbliche potranno usufruire dal prossimo anno scolastico di un MacBook Air durante le lezioni. Uno per ognuno, o quasi.

Saranno coinvolti nell'iniziativa gli studenti dal quinto al dodicesimo grado, cioè dai 10 ai 18 anni circa e sarà bloccato loro l'accesso ai siti illegali e a quelli legati al gioco d'azzardo; ma le potenzialità per l'apprendimento, e perchè no, anche per lo svago negli intervalli, sono tante.

La scelta del MacBook Air pare sia stata fatta proprio per le sue caratteristiche performanti e durevoli; io però continuo a pensare che forse, soprattutto per i ragazzini più piccoli, si poteva scegliere una categoria di portatili meno costosa e soprattutto meno "preziosa". E poi il dubbio rimane: l'uso che ne verrà fatto, sarà davvero edificante? perchè le potenzialità, come detto, sono indubbie, ma è il loro sviluppo che rimane in ogni caso incerto...Sarà l'invidia a farmi parlare???

[Via Tuaw]

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: