A Stanford nasce la batteria trasparente

Avete presente quei concept di telefoni trasparenti? Al momento sono solo frutto dell'immaginazione dei designer, ma la tecnologia si sta dirigendo verso quella direzione, anche se sembra incredibile. In fondo, se ci pensiamo bene, anche le videochiamate in passato sembravano incredibili.

Il passo verso i dispositivi trasparenti è stato compiuto presso l'università di Stanford dove l'ingegnere Yi Cui ha realizzato il proprio prototipo di batteria al litio trasparente. Grazie all'uso combinato di un mix di elettrodi dalla grandezza di 35 micron, si possono creare strati di batteria invisibili all'occhio umano.

Lo sviluppo di questa tecnologia può portare all'integrazione nei device. Considerando che gli schermi trasparenti sono già realtà quel futuro non è molto lontano.

[via stanford]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: