Samsung, all'IFA debutto del suo televisore pieghevole da 105", da curvo a liscio in pochi istanti

Samsung stupisce gli astanti all'IFA 2014 con cun televisore pieghevole UHD da 105", un vero miracolo tecnologico.

Dopo averci fatto vedere il suo televisore pieghevole al CES di gennaio, Samsung ha presentato il modello definitivo da 105”. TV pieghevole? Ebbene sì: si tratta di un apparecchio UHD che passa da piatto a curvo. Questo serve perché i film sono fantastici sulla TV curva ma se volete vedere un programma di cucina lo schermo curvo è decisamente controproducente, specie se voi siete su un lato del televisore, presso l’acquaio.

In ogni caso, anche al di là del suo scopo finale, si tratta di una tecnologia meravigliosa. La TV cambia di forma armoniosamente, con delicatezza, senza interrompere nessuna delle sue operazioni o la visione dei programmi.

La proporzione di questo televisore è di 21:9, che vuol dire uno schermo adatto ai film e molto “wide”, anche se le dimensioni monumentali significano che ci sono pochi problemi a visualizzare anche programmi meno adatti rinunciando a un po’ di spazio laterale.

Samsung è giustamente fiera di questo nuovo prodotto, che va a contrastare direttamente le soluzioni dell’arcirivale LG, che quest’anno sembra essere in vantaggio.

Le parole del comunicato stampa di Samsung sono forse leggermente pompose:

“Siamo i timonieri di una nuova era della TV, un’era guidata dalla curva: un principio del design che è semplice ma allo stesso tempo potente, che stimola positivamente la visione e l’intera esperienza sensoriale”.

Siccome la TV 105” 4K “immobile” di Samsung dovrebbe costare circa $120.000, questa versione robottizata mutaforma avrà un prezzo completamente irraggiungibile per l’utente che non possiede un piccolo paese petrolifero.

  • shares
  • Mail