Dyson presenta 360 Eye, suo primo robot aspirapolvere

Dyson lancerà 360 Eye prima di tutto in Giappone, dove arriverà nella primavera 2015.

IFA 2014: Dyson presenta 360 Eye

La collezione di prodotti Dyson si arricchirà prossimamente anche di 360 Eye, primo robot aspirapolvere della società specializzata nella produzione di elettrodomestici, realizzati spesso con un design particolarmente futuristico. 360 Eye segnerà dunque il debutto di Dyson nei robot casalinghi, dopo che l'azienda ha già fatto conoscere ampiamente il proprio nome per la realizzazione di aspirapolvere di tipo classico, accompagnati da ventilatori e asciugamani elettrici del tutto particolari.

Se fino a oggi a giudizio di Dyson non c'erano le condizioni tecnologiche per realizzare un robot che funzionasse a dovere, le cose cambieranno con 360 Eye, sul quale l'azienda con base a Malmesbury ha affermato di avere speso 16 anni di ricerca e sviluppo, spendendo la bellezza di 47 milioni di dollari sulla sua realizzazione.

Gallery: Dyson presenta 360 Eye


Sir James Dyson, boss dell'azienda che porta il suo cognome, ha presentato così il prodotto:

"Molti aspirapolvere robotici non vedono il loro ambiente, hanno poca aspirazione e non puliscono a dovere. Sono degli stratagemmi. La nostra visione, combinata al nostro motore digitale ad alta velocità e alla tecnologia ciclonica, è la chiave per raggiungere un robot aspirapolvere ad alta performance - un dispositivo in grado di risparmiare veramente lavoro."

I 360 gradi che danno il nome a 360 Eye sono riferiti alla capacità del robot di affidarsi a una videocamera posta sopra di esso, in grado di analizzare l'ambiente in cui esso si trova in modo completo: l'accuratezza della pulizia al millimetro è garantita poi dall'uso di una mappa di sensori a infrarossi, i cui dati vengono incrociati con quelli dell'"occhio" di cui 360 Eye è dotato.

Dyson promette naturalmente di fare del suo 360 Eye il robot aspirapolvere più efficiente sul mercato, anche attraverso la possibilità di accumulare al suo interno fino a 0,4 litri di polvere e sporcizia, con capacità di carica tra i 20 e i 30 minuti e un peso di circa 2,4 chilogrammi. Particolarmente evidente l'altezza, superiore rispetto a quella dei prodotti presenti sul mercato in questo momento, mentre Dyson ha anticipato anche la presenza di un'app per iOS e Android, con la quale programmare 360 Eye.

Per il momento, bocche cucite sul prezzo, che possiamo immaginare non sarà basso: 360 Eye arriverà prima di ogni altro posto in Giappone, dove si affaccerà nella primavera 2015.

La videodimostrazione

Via | Theverge.com

  • shares
  • Mail