Passare al Mac: quali modelli scegliere, cosa si deve sapere

Volete passare al Mac ma non avete delle idee chiare in merito? Nessun problema, ecco quali sono gli attuali modelli e cosa è meglio sapere prima di tuffarsi nel mondo Apple.

Volete passare al Mac? Ecco gli attuali device Apple.

Personalmente non ho alcuna fede di tipo “religioso” nei PC: ho avuto un Mac per tanti anni mentre adesso ho un PC con Windows 8.1, e nonostante qualche difficoltà di transizione, in realtà entrambi i sistemi hanno davvero molto da offrire al proprio utente.

OS X non è meglio di Windows, posso aggiungere, ma la realtà è che per certe persone funziona meglio. È un sistema operativo profondo e maturo, che si è evoluto parecchio e continua a farlo. Non dovreste avere enormi difficoltà a passare a OS X se avete già degli smartphone, un iPad oppure siete stati costretti a passare all’ultima versione di Windows da una delle precedenti - il tipo di flessibilità richiesta per imparare a usare in modo soddisfacente il sistema operativo Apple è la stessa che dobbiamo impegnare per scoprire come funziona un nuovo telefono.

Una volta messe a riposo le paure riguardanti il cosiddetto “switch”, passiamo a quelle che concernono la spesa. In realtà, una volta deciso di passare a un Mac, è questo il problema maggiore. Quanto volete spendere e qual è la macchina migliore per voi? Per questa ragione ho scelto di suddividere il post in alcune categorie umane “tipiche”, sperando che il lettore ci si ritrovi.

Lo studente


Volete passare al Mac? Ecco gli attuali device Apple.

A fine agosto è il caso di iniziare a pensare ai corsi o alla scuola, e magari a spendere quei pochi soldi che avanzano in un nuovo computer. Se per una ragione o per l’altra avete scelto il Mac, allora il modello verso cui orientarsi è sicuramente il MacBook Air.

Leggero, compatto e robusto, ora è anche il modello più “economico” della linea Apple, le virgolette sono d’obbligo. Ma siccome abbiamo perso per sempre i modelli in policarbonato, ben venga l’Air! A 933€ è possibile acquistare il modello più economico da 11”, che guarda caso entra perfettamente anche nello zaino più zeppo di libri.

Apple al momento ha un’offerta per gli studenti, con prezzi Education e carta regalo App Store da €70.

Home Office


Volete passare al Mac? Ecco gli attuali device Apple.

Se siete persone che lavorano a casa, o hanno una certa necessità di avere in casa una postazione di lavoro da usare almeno per parte del proprio tempo lavorativo, allora non ci sono proprio ragioni per evitare il Mac. Io una decina di anni fa ho fatto proprio la scelta di acquistarne uno, ho preso un MacBook Pro e non me ne sono mai pentito. Un po' mi manca, ma dopo quasi otto anni ho dovuto rinnovare il mio setup.

Al giorno d’oggi l’equivalente è il MacBook Pro con display Retina, un fantastico apparecchio che riesce a coniugare potenza e compattezza. Il suo unico problema è il prezzo elevato, che parte da 1.329€, ma per questo esborso davvero significativo è già un pacchetto completo di hardware che dovrebbe durarvi per anni, senza troppo bisogno di essere aggiornato o sostituito.

Perché scegliere un portatile e non un fisso per lavorare? Perché fondamentalmente è più comodo. Potete allestire tranquillamente il vostro home office attorno a un portatile potente, e allo stesso tempo potete scegliere di andare a lavorare in un caffè dotato di collegamento Internet quando ne avete voglia.

Fotografo Amatoriale


Volete passare al Mac? Ecco gli attuali device Apple.

Mentre il fotografo professionista dovrebbe seriamente riflettere sull’investimento eccezionale di un mostruoso Mac Pro, il fotografo amatoriale e l’amante delle riprese sportive (quel tipo di persona che ha sempre una Go-Pro in tasca) fa meglio a rivolgersi altrove. Inutile spendere più di 3.000€ per un capolavoro tecnologico le cui funzioni non sarebbero poi neppure tanto utili a chi non lavora con questo tipo di apparecchio.

Al "Prosumer" si può consigliare un Air perché è facile da portare in giro, un MacBook Pro perché è performante, oppure anche un iMac perché ha uno schermo di grandi dimensioni e un prezzo corretto.

Home Cinema


Volete passare al Mac? Ecco gli attuali device Apple.

Un Mac è un ottimo compagno di divertimento - nel senso che si tratta di buoni PC con i quali gestire televisori, musica e sistemi di intrattenimento domestico. Se scarichiamo e usiamo AirServer, per i nostri iPad il Mac diventerà proprio un’Apple Tv.

Per questo scopo, non posso che consigliare il Mac Mini. Con un prezzo di partenza di €623, questo computer è economico, potente e soprattutto compattissimo, facile da integrare con qualsiasi salotto. Non deve neppure essere il PC principale di casa, ma ricopre benissimo il ruolo di quello sempre connesso alla TV per un film o un giro rapido su Internet, pronto a ricevere i filmati da AirPlay.

Un Mac come unico PC di casa.


Volete passare al Mac? Ecco gli attuali device Apple.

Se volete avere un solo computer per tutta la casa, un vero fulcro domestico della vita digitale allora i Mac sono una scelta perfetta. Generalmente sono gli utenti con appartamenti molto "compatti" a orientarsi verso una soluzione simile.

Il computer che consiglio è senz’altro l’iMac. Per prima cosa è quello che in gergo si definisce “all-in-one”, e questo vuol dire che è PC e monitor in un solo apparecchio. Tranne il cavo per la corrente, tutto il resto è wireless - e voi non avete idea di quanto sia meglio non avere troppi fili a formare grovigli dietro i mobili.

Inoltre il suo prezzo - seppur non modesto - è razionale. Partiamo dai 21” e arriviamo fino ai 27”, e una volta spesi i soldi necessari non dovremo guardarci indietro per molti anni a venire. Un iMac dell’attuale generazione fa tutto: Internet, film, qualche videogioco, lavoro, studio. È davvero la scelta che dovrebbe fare chi vuole un solo PC ma non è interessato a un portatile - e il laptop può essere sempre una scelta da fare più in là, come supplemento.

Volete passare al Mac? Ecco gli attuali device Apple.

Foto | CC Flickr

  • shares
  • Mail