Toshiba Qosmio X70, una prova completa per questo laptop da gamer

Ho passato qualche giorno con il Toshiba Qosmio X70, laptop da gamer giapponese che ha un design aggressivo, una GPU super veloce e un prezzo che non perdona!

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:14:"Primo contatto";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:4000:" Prova completa di Toshiba Qosmio X70

Come preannunciato nella nostra anteprima, ho portato il bellissimo notebook Toshiba Qosmio X70 a fare un giro nel suo ambiente naturale, il mondo dei videogame.

Si è rivelato un ottimo compagno di avventure, e una volta richiuso e infilato in una borsa (che deve essere di dimensioni sufficienti), persino comodo da trasportare. Attenzione: il mio termine di paragone è il suo rivale Asus ROG G750, che possiedo. Il laptop Asus pesa di più e le sue forme angolose sono decisamente più ostili al trasporto del Qosmio, che è altrettanto aggressivo, ma dalle fattezze più arrotondate.

LEGGI ANCHE: Logitech G502 Proteus Core, mouse super preciso per gamer

Ma siccome sappiamo bene che quello che volete è capire come ci si gioca, passiamo subito a quello.

Alla guerra!


Prova completa di Toshiba Qosmio X70

Il Qosmio X70 è un PC da combattimento, per quanto sia davvero impossibile che un laptop raggiunga la potenza di un bestione tower come quelli che decorano le stanze dei gamer incalliti.

Non può arrivare a quelle vette, no, ma ci prova con tutte le sue forze, e si impegna: il suo hardware è davvero rispettabile, grazie alle GPU Nvidia GeForce GTX 770M e alla CPU Intel Core i7 coadiuvata da 16GB di RAM. C’è una SSD a fare da drive per il boot e 1GB di HDD a formare quel drive ibrido che oggi come oggi è ancora la soluzione più razionale per chi deve installare “roba grossa” ma non vuole rinunciare alla velocità dello stato solido.

Come già ampiamente detto, io non sono un gamer, ma mi sono fatto consigliare un po’ da un’amica che ha questa passione. Nessuno dei titoli single player che mi ha citato come popolari ma un po’ esosi mi ha esaltato molto, così sono andato su un gioco piuttosto bello da vedere, anche se non proprio appena uscito: Bioshock Infinite. Dopo tutto non ci avevo mai giocato.

Devo dire che il gioco è piuttosto breve per i miei canoni, e il Qosmio mi ha permesso di godermelo appieno. La grafica era piuttosto impressionante e una volta installato anche sul mio ROG (di un anno e mezzo fa) ho potuto apprezzare che la macchina Toshiba, più nuova e più potente, si comportava meglio.

LEGGI ANCHE: Razer Nabu, tastiera meccanica pensata apposta per i gamer

Dal punto di vista del multiplayer non sono un drago, ma alcune partite a League of Legends e una sessione (non mia, ma della suddetta gamer) a Final Fantasy 14 mi hanno convinto che solo il gamer più ossessionato dagli impianti fissi e dalle tecnologie più esagerate si potrebbe davvero lamentare del Qosmio X70.

Conclusioni


Prova completa di Toshiba Qosmio X70

Il Toshiba Qosmio X70 è un laptop da gamer davvero fantastico. Un mostro, che al momento sembra lottare ad armi pari con gli Asus ROG e gli Alienware.

Purtroppo queste performance si pagano tanto in termini monetari, quanto per quello che riguarda la batteria. Con un prezzo che si avvicina ai 1.600 euro, solo chi ha il portafoglio molto profondo ci si può avvicinare.

Si avvia in meno di 5 secondi, è solo leggermente rumoroso, scalda poco, ha potenza da vendere e non pesa neppure troppo. Se siete disposti a spendere e avete bisogno di una macchina bestiale che non è impossibile da trasportare, questo è il laptop che fa per voi.

";i:2;s:2380:"

Primo contatto


Prova completa di Toshiba Qosmio X70

Toshiba

mi ha spedito il suo Qosmio X70 “a scatola chiusa”, senza che mi fosse evidente il tipo di device che avrei ricevuto. Quando l’ho estratto dalla scatola, tuttavia, è risultato essere piuttosto chiaro cosa fosse. Dimensioni imponenti, schermo 17”, cornici e inserti rosso metallizzato e lucente scritta Qosmio sul retro del display lo identificano chiaramente come un serissimo, micidiale laptop da gamer.

Come avrete dedotto, non ho familiarità con la “famiglia Qosmio” di Toshiba, altrimenti l’avrei saputo in anticipo, ma i laptop per i videogame non sono certo sconosciuti in questa casa: il mio PC è un suo concorrente, un Asus della gamma ROG. Nonostante la filosofia costruttiva sia simile, però, si tratta di macchine piuttosto diverse.

Prime impressioni


Il Toshiba Qosmio X70 è sì una macchina imponente, ma per la sua stazza da laptop gamer è piuttosto leggero - il mio termine di paragone Republic of Gamers è di fatto significativamente più pesante.

Il Qosmio è una macchina con un design piuttosto bello - se non avete problemi ad attirare l’attenzione. Pochi gamer sono fan del look “understated”, comunque, o almeno così crede l’industria che produce le loro apparecchiature. I bordi metallici rossi sono presenti anche attorno al grosso touchpad, e quindi si tratta di un design ricorrente e piuttosto equilibrato.

Sempre nel reparto “vogliamo attirare l’attenzione” va segnalata la scritta Qosmio sul retro che si illumina quando accendete il PC. Non è una scritta piccola, ed è molto scenografica!

La prova


Ho vissuto qualche giorno con il Qosmio, e l’ho provato con i suoi software preferiti: i videogame. Nonostante io possieda un diretto concorrente del mostro di potenza Toshiba, non sono un granché di gamer, personalmente - mi piaceva un laptop potente e top di gamma per farmi da desktop replacement - però che dire, mi sono “sacrificato” e ho giocato!

Domani vi farò sapere come è andata con il nostro Qosmio X70. Vi annuncio che è rumoroso, potente e davvero, davvero “cattivo” nel senso migliore possibile del termine.
";}}

  • shares
  • Mail