Samsung Galaxy Tab 8.9: il lancio rimandato a metà agosto

Samsung Galaxy Tab

L'uscita del Samsung Galaxy Tab 8.9 è stata rimandata a metà agosto, lo si apprende da un comunicato ufficiale dell'azienda. Il più piccolo dei tablet dotato di Android 3 avrebbe dovuto essere pronto per il lancio del Galaxy Tab 10.1 a metà giugno, ma così non è stato.
Il ritardo è dato principalmente da problemi tecnici riguardanti la realizzazione dello schermo. Pare infatti che, nonostante l'esigua differenza di 1,2 pollici, lo stesso vetro utilizzato per il 10.1 non assicuri la stessa resistenza sul "fratello minore".

L' 8.9 ed il 10.1 hanno molte altre caratteristiche comuni: processore dual-core NVIDIA Tegra 2 , 16GB o 32GB di memoria, una fotocamera da 3 megapixel sul dorso e una da 2 frontale. Il modello più piccolo avrà, una volta arrivato sul mercato, una quotazione di 18 euro in meno rispetto ai 325 euro del modello 16GB Wi-Fi e 395 euro per il modello 32GB. Il modello 3G è ancora attualmente al vaglio dell'FCC.

Nel frattempo diversi operatori stanno provvedendo all'aggiornamento del Galaxy Tab primigenio in settimana; i proprietari del tablet da 7 pollici dovrebbero essere finalmente nelle condizioni di poter passare ad Android 2.3 ottenendo diversi benefit sviluppati per l'hardware di Samsung, tra cui il supporto ufficiale per la fotocamera frontale, una migliore interfaccia utente ed una gestione applicazioni ottimizzata. Verrà inoltre patchato anche il supporto per gli input bluetooth.

[Via Electronista]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: