Polargraph, una stampante fatta di penne

Negli anni abbiamo visto tanti tipi di stampanti, come quelle ad aghi, a sublimazione, a getto di inchiostro, laser e così via. Il filo conduttore di queste periferiche è l'alto prezzo dell'inchiostro, così il designer Sandy Noble ha pensato di costruire una stampante che fosse in grado di usare l'inchiostro delle penne.

Ne è nato il Polargraph, uno strumento rudimentale per stampare, seppur lentamente, con una semplice penna. Utilizzando dei motorini collegati ad un sistema Arduino, un software riesce a tradurre in coordinate cartesiane i pixel di un'immagine in formato Bitmap.

Azionando la stampante la penna inizierà a percorrere le coordinate da un polo all'altro generando degli archi che, sommati tra di loro, daranno vita all'immagine finale. Molto carina per creare immagini artistiche.

[via polargraph]

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: