TomTom risente sempre più della presenza dei navigatori su smartphone


Tempi grami per i produttori di navigatori GPS. O almeno così pare, se si presta fiducia a quanto accade in casa TomTom. La società olandese del celebre device per la navigazione assistita, infatti, nella giornata di ieri ha tagliato per la seconda volta le proprie stime sulle vendite.

Si tratta di un segnale decisamente forte del fatto che gli smartphone starebbero 'fagocitando' fette di mercato molto più velocemente di quanto ci si aspettasse.

La situazione non sembrerebbe così grigia , visto che i profitti, pur calando, restano decisamente buoni: da 1,275 a 1,225 miliardi di euro. Tuttavia, il mercato non ha reagito bene alla notizia, che parla di un calo atteso nelle vendite del 30% in America e del 10% in Europa , cancellando in un giorno solo oltre un quarto del valore delle azioni dell'azienda, quotata alla Borsa olandese.

[Via Wall Street Journal]

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: