Galaxy Tab S 10.5" e 8.4", i nuovi AMOLED battono l'iPad?

Samsung sembra aver passato gran parte della sua vita nel mondo dei tablet a cercare di battere gli iPad, un obiettivo impossibile - anche se i suoi nuovi Galaxy Tab S sono oggettivamente superiori.

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:35:"Galaxy Tab S 8.4”, Scheda Tecnica";i:3;s:36:"Galaxy Tab S 10.5”, Scheda Tecnica";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:5168:"

Durante un evento dedicato che si è tenuto in quel di New York, Samsung ha presentato il suo nuovo Galaxy Tab. Ci sono due modelli: Galaxy Tab S 10.5” e 8.4”. Sono degli apparecchi piuttosto particolari, con due caratteristiche uniche: la prima è la taglia, più o meno leggermente sovradimensionata rispetto a quei 7” che sembrano i più apprezzati dal mercato. La seconda è la tecnologia AMOLED, che ne caratterizza i display e che fa sfoggio di sé convincendo anche i più sospettosi sulla bontà di questi sottilissimi device.

Tuttavia, siamo un po’ colpiti dal piano commerciale dei coreani. Samsung sembra essersi ossessionata con diligenza del tutto orientale in un’impresa che si è rivelata impossibile: battere Apple al suo stesso gioco, e diventare il vero padrone del mercato dei tablet facendo le stesse cose di Cupertino.

LEGGI ANCHE: iPad Air 2, prime indiscrezioni e leak su Melablog

C’è chi dice che oggi il tablet abbia superato il proprio momento di gloria - e con gli smartphone sempre più grossi e potenti, molti utenti trovano in realtà piuttosto scomodo un device che non è poi così mobile. È questa la ragione che ci fa storcere un po’ il naso di fronte a un Galaxy Tab la cui taglia più piccola è di 8.4”, che la cornice, non proprio iper-sottile, non fa nulla per snellire.

Family look


Ecco Galaxy Tab S 10.5" e 8.4"

I Galaxy Tab S hanno un design che ricorda il Samsung Galaxy S5, con un guscio polimerico posteriore decorato a puntini. In effetti, sembrano due S5 giganteschi. Entrambi i device hanno un tasto home fisico. Troviamo particolarmente rimarchevole lo spessore davvero ridotto, solo 6.6mm, e il peso, più o meno identico (rispettivamente al modello) a iPad e iPad mini. I colori sono solo il bianco oppure una tinta calda ma grigiastra che Samsung chiama “titanium bronze”.

Ecco Galaxy Tab S 10.5" e 8.4"

Lo schermo è una favola Super AMOLED incredibilmente luminosa, forse troppo satura nei colori ma con bianchi lucenti e neri perfetti, un contrasto incredibile e una risoluzione 2560 x 1600. Questi display sono semplicemente nati per vedere film, e possiamo dire che siano quanto di migliore presente sul mercato, oltre a essere i più grossi display OLED che si possano trovare su un device mobile.

All’interno del guscio si trovano processori di ultima generazione di Samsung, degli Exynos octa-core, che sono coadiuvati nella loro opera da ben 3GB di RAM (e 16GB di spazio di archiviazione base espandibili con microSD). Non ci sono ancora i modelli LTE, che arriveranno probabilmente dopo l’estate, quindi la connettività è solo Wi-Fi - Ah, va detto: se avete anche uno smartphone Samsung potete prendere le telefonate direttamente dal tablet se siete nella rete wireless. Samsung ha anche inserito uno scanner per impronte digitali nei due tablet, ed è lo stesso tipo di tecnologia presente nel "cugino" S5.

Il prezzo è comparabile direttamente a quello dei due iPad, e anche qua non abbiamo alcuna sorpresa. Si parla di $399 per il Galaxy Tab S 8.4” e $499 per il Galaxy Tab S 10.4”. Sono davvero meglio degli iPad? Probabilmente sì, ma siamo certi che quando i prossimi tablet Apple usciranno tra quattro mesi Cupertino dimostrerà di avere ancora qualcosa da dire.

Accessori così così


Ecco Galaxy Tab S 10.5" e 8.4"

Purtroppo i Galaxy Tab S non brillano per i loro accessori. I due tablet hanno dei sistemi di aggancio meccanici che tutta la stampa specializzata non ha esitato a mettere in croce. Secondo qualche giornalista, infatti, per staccare le cover bisogna letteralmente “strapparle” dal costosissimo tablet, una brutta sensazione.

Oltre alla suddetta cover esiste anche una buona tastiera che consente di trasformare il tablet in un netbook compatto, e di battere con relativa comodità. Lo spazio per le dita non è molto, ma la profondità che raggiungono i tasti è buona.

NELLE PROSSIME PAGINE LE SCHEDE TECNICHE

";i:2;s:826:"

Galaxy Tab S 8.4”, Scheda Tecnica


  • Dimensioni: 125.6 x 212.8 x 6.6mm
  • Peso: 294g
  • Display: 8.4” 2560x1600 Super AMOLED
  • Processore: Exynos 5 Octa (o Qualcomm Snapdragon 800 2.3 GHz Quadcore)
  • RAM: 3GB
  • Spazio di Archiviazione: 16GB/32GB espandibili a 128GB con miniSD
  • Batteria: 4900mAh
  • Sistema operativo: Android 4.4 KitKat
  • Connettività: WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.0, IrLED, GPS, NFC, WiFi Direct, miniUSB, HDMI
  • Fotocamere: 8MP con flash LED posteriore, 2.1MP frontale

";i:3;s:1146:"

Galaxy Tab S 10.5”, Scheda Tecnica


Ecco Galaxy Tab S 10.5" e 8.4"

  • Dimensioni: 247.3 x 177.3 x 6.6 mm?
  • Peso: 465g
  • Display: 10.5” 2560x1600 Super AMOLED
  • Processore: Exynos 5 Octa (o Qualcomm Snapdragon 800 2.3 GHz Quadcore)
  • RAM: 3GB
  • Spazio di Archiviazione: 16GB/32GB espandibili a 128GB con miniSD
  • Batteria: 7900mAh
  • Sistema operativo: Android 4.4 KitKat
  • Connettività: WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.0, IrLED, GPS, NFC, WiFi Direct, miniUSB, HDMI
  • Fotocamere: 8MP con flash LED posteriore, 2.1MP frontale

";}}

  • shares
  • Mail