Il gadget della settimana: è Kolibree lo spazzolino che si connette al tuo smartphone

Kolibree è il primo spazzolino da denti che si connette al nostro smartphone: ecco tutte le sue funzioni

Qual è il gadget della settimana? Oggi vi presentiamo Kolibree, e passiamo da quella cinepresa a forma di pistola di cui vi abbiamo parlato un po' di tempo fa a uno spazzolino da denti che non vi darà tregua qualora doveste dimenticare di curare la vostra igiene orale. Si tratta di un accessorio molto semplice ma utilissimo, che debutterà nel terzo trimestre del 2014 a un prezzo che varia dai 99 ai 200 dollari; vediamo subito perché costa così tanto.

Kolibree è stato presentato al CES di Las Vegas da una startup statunitense: si tratta del primo spazzolino da denti elettrico che è in grado di analizzare le nostre abitudini, elaborare delle statistiche e darci dei consigli su come migliorare il trattamento dei denti; inutile dirvi che è compatibile tramite Bluetooth e che consente di sincronizzare tutti i dati con smartphone e tablet.

Ecco dieci stranissimi gadget che ti sorprenderanno!

Le funzioni di Kolibree


kolibree

Un sensore integrato nel dispositivo controllerà il tempo che impiegheremo per lavare i denti ogni volta, e non solo: controllerà pure la pressione e l'angolazione dello spazzolino e se saranno raggiunti gli spazi più coperti e difficili da lavare.

"Sebbene Kolibree - queste le parole dell'azienda - non pretenda di risolvere i problemi parodontali o suggerisca di poter tenere a bada carie o gengiviti, maggiori sono le cure che avrai per i tuoi denti e maggiore è la probabilità di evitare guai seri. Prima di Kolibree, il problema era l'inesistenza di un modo facile e veloce per monitore se stai facendo o meno un buon lavoro durante la pulizia. Come migliore quindi le proprie abitudini se non si hanno dati da verificare? Ci pensa Kolibree".

Hai mai visto uno smartphone finire in lavatrice e resistere?

Le testine sono intercambiabili, quindi lo spazzolino può essere condiviso da tutta la famiglia (ma non è consigliato dall'azienda ai fini della raccolta corretta dei dati); la velocità di vibrazione va dai 4mila ai 12mila 500 RPM e il prezzo - come anticipatovi - arriva alle stelle: a noi piace come idea, anche se forse non l'avremmo proposta a questa cifra. A presto con il prossimo gadget della settimana!

  • shares
  • Mail