5 divertenti gadget dedicati al retrogaming

Scopriamo quali sono alcuni dei più interessanti e divertenti gadget elettronici dedicati al retrogaming per concederci qualche momento di relax e tornare alle glorie delle generazioni passate del mondo videoludico.

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:10:"Smartphone";i:3;s:6:"Tablet";i:4;s:9:"Lekki N64";i:5;s:6:"RetroN";i:6;s:30:"Raspberry Pi Emulation Station";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:894:"
Gadget Retrogaming
Tra i vari settori della tecnologia e del mondo dei gadget ce n'è uno che occupa la mente ed il tempo libero di una corposa fetta di appassionati, attirando un gran numero di adepti con la promessa di qualche momento di divertimento in “vecchio stile”.

Parliamo ovviamente del retrogaming, un filone che si potrebbe quasi considerare un vero e proprio movimento, che secondo molti è in costante – sebbene lenta – crescita e che per questo genera una notevole varietà di prodotti.

Questo tipo di intrattenimento è accessibile in molti modi ed a diversi livelli, che sia acquistando una vecchia piattaforma (alcune sono davvero introvabili), avvalendosi di un remake o approfittando di nuovi strumenti come i dispositivi mobile.

Approfondisci: Gamesblog - Retrogaming

";i:2;s:928:"

Smartphone


Gadget Retrogaming

Inutile sottolineare come i nostri smartphone siano uno dei primi mezzi a venire in mente per soddisfare il nostalgico bisogno evocato da questo tipo di intrattenimento. Compatti, trasportabili, ci seguono ovunque e sono in grado di offrire ottime performance, perfettamente adatte allo scopo.

Possono venire in nostro soccorso diverse aggiunte hardware. Un ottimo esempio è il gamepad wireless 8-Bitty, con un design classico che richiama quello del NES e dotato di 8 bottoni. Naturalmente sarà poi necessario trovare anche le app giuste per il nostro spasso.

Leggi: Logitech Game Controller per iPhone

";i:3;s:892:"

Tablet


Gadget Retrogaming

Più grandi, leggermente meno trasportabili e in alcuni casi più potenti degli smartphone, i tablet seguono naturalmente lo stesso discorso, aggiungendo il pregio di uno schermo più ampio e quindi di un'esperienza più godibile.

In questo caso gli accessori cambiano leggermente e si fanno più corposi. Uno dei più rilevanti e quotati è l'iCade di Ion, che trasforma l'iPad in un vero e proprio cabinet Arcade completo di app Atari con una collezione di più di 500 giochi.

Leggi: Apple - controller di gioco per iOS?

";i:4;s:655:"

Lekki N64


Gadget Retrogaming

Parlando di vecchie console non si può evitare di nominare il Nintendo 64, la console a 64-bit per eccellenza, lanciata dalla compagnia giapponese alla fine degli anni '90. Di questa famosa piattaforma, che contiene ancora una nutrita riserva di divertimento, l'azienda francese Lekki ha pensato di fare un remake.

Il gadget costa 90€ e comprende un controller accompagnato dalla cartuccia di Mario 64, il primo gioco ad essere lanciato assieme alla console.

";i:5;s:609:"

RetroN


Gadget Retrogaming

Come altre compagnie Hyperkin ha fatto del retrogaming il proprio business. Il catalogo di questa azienda comprende un gran numero di gadget ed accessori elettronici dedicati al videogaming – anche i più moderni – ed il più intrigante è forse RetroN 5 che permette di rivivere le esperienze proposte da Gameboy, Gameboy Color, Gameboy Advance, Famicom, Super Famicom, Nintendo, Super Nintendo, Sega Genesis, il tutto in un unico pacchetto.

";i:6;s:912:"

Raspberry Pi Emulation Station


Gadget Retrogaming

Infine la soluzione per gli appassionati più “smanettoni”. Il Raspberry Pi è uno dei migliori esempi di come, con un po' di ingegno, si possa trasformare un piccolo insieme di circuiti stampati in qualunque cosa.

Attraverso il web troviamo diversi tutorial - Lifehacker e Cnet per esempio - su come ricavare una piattaforma per il retrogaming dal mini-pc e nessuno di essi sembra particolarmente complicato.

L'investimento iniziale è basso, poiché il modello di Raspberry Pi richiesto costa all'incirca 30€.

";}}

  • shares
  • Mail