Google Glass, bloccare il loro segnale Wi-Fi automaticamente è possibile

Un artista berlinese dimostra il suo odio per i Google Glass creando un metodo per negare loro la connettività Wi-Fi da una rete.

GUARDA: Google Glass e la loro interfaccia

Li chiamano "Glassholes", e si tratta di una categoria che neppure esiste ancora, ma è solo futuribile: gli utenti di Google Glass che vanno in giro a registrare tutto, ignorando l'altrui privacy. L'artista berlinese Julian Oliver (nato in Nuova Zelanda) ha creato un semplice programma per impedire l'accesso a Internet tramite rete wireless agli utenti di occhiali smart, e l'ha chiamato proprio glasshole.sh. Il cartello in cima all'articolo è opera sua, ovviamente.

La versione di Google: perchè secondo Mountain View l'allarme è ingiustificato

Diciamolo chiaramente - in Germania hanno una concezione di privacy un po’ radicale, come testimoniano le loro guerre senza fine contro Google Street View. In questo caso Oliver definisce gli utenti di Google Glass come dei “Cyborg”. La sua preoccupazione riguarda coloro che ti filmano di nascosto, mentre sei impegnato a rilassarti - un’idea un po’ strana, anche perché di “nascosto” un Google Glass non ha proprio nulla, e anche se fosse difficile da notare quando è inforcato sul naso di un “Cyborg”, c’è anche una lucetta rossa a LED molto visibile che segnala a tutti che il Glass sta salvando quello che vede.

Il “jammer” creato da Oliver è in effetti un programma piuttosto semplice, da accoppiare a un mini-computer come un Raspberry Pi. Si dovrà inserire anche un’antenna network nella presa USB del computerino, che inizierà a rilevare la presenza degli odiati Glass. A questo punto un software specifico (Aircrack-NG) prenderà il posto del network (che deve ovviamente essere il nostro Wi-Fi!) e disattiverà la connessione ad esso del Google Glass.

Il Raspberry Pi è la base di molti progetti per l'anonimato e la privacy, come ad esempio Onion Pi

Oliver non si vuole neppure fermare a questo device, di per sé piuttosto contenuto nelle sue funzioni - vuole creare una versione molto più aggressiva che dà la caccia ai Google Glass nei network degli altri per disattivarne la connettività, un po’ come un jammer di segnale cellulare. Chiaramente questo tipo di aggeggio è assolutamente illegale, persino in Germania.

Si può andare troppo in là nel tentativo di preservare la propria privacy?

Via | Wired

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail