Scarpe magnetiche per camminare sul soffitto, la nuova invenzione di Colin Furze (VIDEO)

Con le scarpe magnetiche realizzate da Colin Furze è possibile camminare sul soffitto: ecco il video

Se ne vedono di cose strane nel mondo delle ultime tecnologie e quella di Colin Furze è senz'altro una trovata di quelle che difficilmente avremmo mai immaginato di vedere, un po' come il teletrasporto su cui Google ha lavorato per un bel po' di anni senza però giungere a risultati concreti. Questa di oggi, invece, è la storia di due scarpe magnetiche tutt'altro che rimaste irrealizzate e che sono state ispirate proprio agli X-Men, in particolare a Magneto, che non ha certo bisogno di presentazioni.

Pensavamo che il lucchetto salva-vita per bici fosse già una novità incredibile, ma queste scarpe non possono che sorprenderci ancor di più, anche se - e questo forse rovinerà la sorpresa ad alcuni - è possibile camminare sul soffitto ma a una sola condizione: il soffitto in questione deve essere rigorosamente di ferro.

L'inventore è Colin Furze


Foto delle scarpe alla Magneto di Colin Furze

A realizzare le scarpe magnetiche è stato Colin Furze

, che forse qualcuno di voi conoscerà come l'inventore della versione reale degli artigli di Wolverine: insomma, che sia un fan degli X-Men è indubbio, e state certi che nel futuro remoto o prossimo ne vedremo davvero delle belle. Certo, non è che realizzare scarpe per soffitti di ferro significhi modellare e controllare i metalli a proprio piacimento, ma almeno è un ottimo punto di partenza, no?

Vi ricordiamo che saghe fantascientifiche e giochi di un certo tipo hanno ispirato non pochi esperti: un fabbro, per esempio, ha riprodotto non soltanto il keyblade di Sora - noto personaggio della serie Kingdom Hearts - ma anche la Buster Sword di Cloud Strife - amatissimo protagonista di Final Fantasy VII -; quale altra invenzione dovremo aspettarci?

Via | Engadget

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail