Ecco il braccio robotico più veloce del mondo, cinque centesimi di secondo per afferrare oggetti in volo

Avete mai visto un robot che afferra oggetti in soli cinque centesimi di secondo?

Non sarà certo la prima volta che sentite parlare di un braccio robotico; non tutti, però, avrete sentito parlare dei progetti dell'École Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL), il cui team è al lavoro per la realizzazione di un prototipo che sia in grado di afferrare oggetti in volo oppure che si muova velocemente: si sta cercando in tutti i modi, insomma, di migliorare i riflessi delle braccia robotiche in modo tale da renderle velocissime, molto di più rispetto a quelle che conosciamo attualmente.

In video noterete che questo robot è in grado di afferrare qualsiasi oggetto volante o in movimento davvero in pochissimo tempo: tutto il funzionamento si basa sull'apprendimento del comportamento umano, unito a una videocamera che consente - come senz'altro immaginate - di prevedere quale sarà la traiettoria dell'oggetto da afferrare. Un vero e proprio portento, insomma, per un robot che sicuramente potrà essere usato in molti altri ambiti e che va ad aggiungersi ai simpatici droni di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa.

Come potrebbe essere usato il braccio robot


braccio robotico

Il team fa sapere che il braccio meccanico riesce a reagire nel giro di cinque centesimi di secondo e che il robot riesce a prendere anche oggetti il cui centro di gravità può cambiare (pensate a una bottiglia non completamente piena). L'obiettivo dell'EPFL è quello dell'uso in ambito spaziale: le braccia robotiche, pensate, potrebbero afferrare detriti vaganti prima che questi colpiscano i satelliti; e non è finita qui: un buon numero di esperti sta anche lavorando a una funzione che potrebbe permettere di evitare gli scontri, nel caso in cui l'auto dovesse sbandare dopo che l'automobilista ne ha perso il controllo.

Non ci resta che lasciarvi all'interessantissimo video in autoplay!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail