Microsoft Office per iPad? "Bisognava rilasciarlo prima", parla Tim Cook

Condividete le dichiarazioni di Tim Cook sul ritardo di Microsoft Office su iPad e iPhone?

Microsoft Office per iPad è senz'altro stato un regalo fantastico non soltanto per l'utenza in generale ma anche - e soprattutto - per coloro che usano il pacchetto del colosso di Redmond per lavoro; diciamolo subito: la concorrenza è agguerrita e le alternative sono parecchie, ma la qualità offerta da Word, Excel e tutto il resto della suite Microsoft è difficilmente rimpiazzabile (e non dovremmo essere gli unici ad esserne così certi).

A complimentarsi con Microsoft, esprimendo parole di elogio nei confronti del pacchetto da lei realizzato, è stato proprio Tim Cook nell'ultima conference call sui risultati del primo trimestre di questo 2014: pensate che Cook ha definito Office un "franchise chiave", sottolineando che "sarebbe stato meglio che l'azienda di Redmond l'avesse rilasciato prima". E questo - ha aggiunto poi il CEO Apple - non solo per la sua azienda ma anche per Microsoft, che - stando ai calcoli di alcuni analisti - avrebbe perso 2.5 miliardi di dollari all'anno per il mancato lancio di Office sulle tavolette e sugli smartphone.

Il futuro di Office con Apple


Apple CEO Tim Cook attends the Allen & Co Media Conference in Sun Valley, Idaho

Nella conferenza è pure emerso che Apple ha intenzione di rafforzare le performance di iPad nel settore enterprise e che, per farlo, aveva proprio bisogno di un pacchetto del genere; Tim Cook prevede che nei prossimi anni le vendite di iPad supereranno di gran lunga le spedizioni dei Personal Computer, visto che finora ne sono stati spediti 210 milioni, cioè il doppio di iPhone nei primi suoi quattro anni di vita, e sette volte tanto le vendite di iPod. Non è detto che iPad soppianti il Personal Computer nel lavoro - anzi, è quasi sicuro il contrario -; con Office disponibile, però, Apple ha sicuramente più chance.

Via | Apple Insider

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail