Google Glass a domicilio per provare colore e gradazioni delle montature

Dietro pagamento, sarà possibile provare i Google Glass prima di acquistarli: ecco le novità di Google

I Google Glass sono stati resi disponibili in America in data 15 aprile: non sappiamo come siano andate le vendite, ma è sicuro che l'azienda sta facendo il possibile per raggiungere i suoi obiettivi, vale a dire far sì che gli occhiali intelligenti si diffondano a tal punto da diventare un prodotto di massa e non solo un dispositivo destinato a particolari nicchie: al settore educativo, per esempio, oppure a quello ospedaliero (dove, tra l'altro, il debutto è avvenuto anche in Italia).

Attualmente i Google Glass - ma occhio che potrebbero anche cambiare nome prima del rilascio definitivo - costano 1500 euro e il prezzo finale ipotizzabile non è certo inferiore ai 1000; ecco perché questa scelta di Google la si spiega facilmente: il colosso della ricerca ha infatti voluto istituire un servizio a domicilio, Google Glass Home Try-On, che permetterà ai potenziali Explorer di scegliere non soltanto fra le varie colorazioni ma anche di vedere quale gradazione è più adatta a loro (e questo perché Google ha lavorato a una versione compatibile con gli occhiali da vista).

Il costo del servizio a domicilio


google glass a casa

Il servizio a domicilio prevede che la montatura venga inviata a casa del cliente dopo il pagamento di 50 dollari; fatto questo, gli utenti potranno entrarne in possesso per circa dieci giorni: dopodiché bisognerà inviare il materiale ricevuto a Google, che provvederà a spedire gli occhiali veri e propri all'indirizzo indicato. Google fa sapere - ma era ovvio che fosse così - che la montatura inviata a casa (non quella definitiva) non sarà perfettamente funzionante: le porte USB, per esempio, saranno rotte (e vien facile capire il motivo).

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail