Google acquisisce Titan Aerospace, voleva comprarla Mark Zuckerberg

Un bel "furto" di Google ai danni di Facebook: la compagnia ha acquisito Titan Aerospace

Titan Aerospace è stata acquistata da Google recentemente e, a quanto pare, ai danni di Mark Zuckerberg, che, evidentemente, non aveva disponibilità sufficienti da offrire all'azienda qualcosa di più dopo l'acquisto di WhatsApp (è opinione comune, ormai, che il boss di Facebook abbia speso troppo per un servizio che ancora non vediamo dare i suoi frutti: ma secondo noi è solo questione di tempo).

Zuckerberg voleva acquistare la società per portare Internet in tutte le parti del mondo: l'obiettivo di Mountain View è ovviamente lo stesso, e non pensate che Google lo faccia soltanto per filantropia (anche perché alcune parti del mondo di tutto avrebbero bisogno fuorché di Internet); non sappiamo come sarà perfezionato l'accordo con quegli stati, ma è ovvio che in qualche modo andrà a beneficio del colosso della ricerca: non vediamo perché, altrimenti, Google e Facebook non abbiano collaborato, invece di rubarsi acquisti a vicenda.

La compagnia Titan Aerospace


titan aerospace

Titan Aerospace è una compagnia del New Mexico (negli USA) specializzata nella produzione di droni alimentati a energia solare; fino a poco tempo fa era quasi certa la sua acquisizione da parte di Facebook, ma oggi è stato The Wall Street Journal, fonte affidabilissima, a sottolineare che è stato Google, invece, ad acquisirlo. La testata scrive pure che il team Titan rimarrà dov'è attualmente e lavorerà proprio al progetto Loon, di cui vi abbiamo parlato finora: l'obiettivo è quello di portare Internet in Asia e Africa, ovviamente nelle zone prive di connessione. Ne sarà contento Mark Zuckerberg, insomma...

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail